mercoledì 31 agosto 2011

Le vacanze sono andate....

...e sono rimasti solo i bei ricordi. Ora guardiamo avanti, ancora 24 giorni e poi ritornerò ad affrontare nuovamente la corsa più bella, la MARATONA. Non sono molto sicuro di arrivarci ben preparato perchè il mese di agosto è stato molto impegnativo e la forma non è proprio al TOP ma c'è ancora tutto il mese di Settembre per migliorare un pò. Appunto il mese di Agosto è stato bellissimo, ci voleva proprio un bel periodo di ferie per staccare dal solito tran tran che riserva la vita lavorativa. Con la mia fidata BMW GS1200, ho viaggiato per mezza Europa macinando quasi 7.000 km senza il minimo inconveniente, il tempo è sempre stato buono e la temperatura spesso su valori alti, oltre i 30°. Nel primo viaggio ho attraversato la Germania fino ad Amburgo, mentre nel secondo e più affascinante sono arrivato sino a Parigi per poi scendere a Barcellona passando per Andorra e ritornando in Italia per la Costa Azzurra. La malinconia per aver terminato un giro così bello non se ne è ancora andata sebbene sia già passata più di una settimana dal rientro. Tra una tappa e l'altra, caldo o non caldo, stanchezza per i numerosi chilometri macinati (anche 1000 in un giorno) e tutto il resto, non mi sono mai dimenticato di andare a correre. Le mie Jazz14 assieme al completo da running erano sempre con me nella borsa laterale sinistra della moto e non appena giungeva l'occasione ne approfittavo per una sgambata. Ho corso sia a Parigi, nel grandissimo parco di Bois de Boulogne, già da me conosciuto tre anni fa durante la maratona, che a Barcellona lungo le impegnative vie collinari che sovrastano il centro della città. A volte è stato veramente impegnativo correre, soprattutto per il caldo, mai più di 15-16km, ma molto più spesso ne facevo 12-13 ad andature sempre tranquille. Sbarcato in Italia ho sbattuto contro il muro del gran caldo della settimana scorsa. Proibitivo allenarsi in pianura con temperature mai al di sotto dei 36°, percui la scorsa settimana ho trascorso tutte le mie serate ai 1200 metri del Monte Corno dove la temperatura era di oltre 10 gradi inferiore che giù. 4-5 giorni di allenamenti su percorsi saliscendi e sterrati che mi hanno lasciato un bel mal di gambe. Questa settimana le temperature fortunatamente sono tornate alla normalità ma le mie gambe fanno ancora male. Provo molta fatica a correre a ritmi sotto ai 4' al chilometro, a dire la verità anche più piano. Dopo un paio di mesi di assenza dalle gare, questa sera parteciperò ad una podistica di 6,6 km a Villaverla, sono curioso di vedere a che velocità riuscirò a correre. Mi fa piacere esserci poichè sono convinto che queste gare siano molto più allenanti di qualsiasi tipo di ripetuta. Domenica l'impegno sarà ben più arduo dato che ci sarà in programma la mezza maratona del Brenta a Bassano del Grappa, una gara che conosco bene avendola corsa tre volte. Non potrò ambire ad un tempo vicino al personale però si tratterà di un'ottimo allenamento a tre settimane dalla maratona. Invece la prossima settimana a meno 14 giorni, voglia o non voglia, dovrò per forza spararmi un lungo di almeno 30 km altrimenti la vedo dura per Berlino.......L'ultimo lungo fatto penso risalga al mese di Aprile o Maggio con la maratona del Custoza. Il 25 Settembre sarà la volta della Berlin Marathon, chissà come andrà a finire....sicuramente non come nel 2008 dove arrivai in formissima e super allenato tanto che ottenni il mio personale!



Vi lascio con l'inno del Barça girato con il mio cellulare al Nou Camp di Barcellona in occasione del ritorno della finale di super coppa spagnola vinta
videodai catalani per 3 a 2 contro il Real Madrid. Per gli amanti del calcio l'occasione irrinunciabile per vedere una squadra di campioni giocare pallone!



8 commenti:

Giuseppe ha detto...

Bentornato.
Correre dopo 1000 km di trasferta motociclistica giornaliera, non è per tutti.
Comunque non hai certo perso la forma.

Tosto ha detto...

pensavo di avere fatto tanti km io (3000km) ma tu mi hai superato alla grande! anch'io son stato a parigi!
ci vediamo presto ciao

GIAN CARLO ha detto...

Ciao Andrea, un grande saluto e un in bocca al lupo per Berlino.
Ho visto la partita del 3 a 2 in un ristorante(non proprio per turisti) di IBIZA dove il tifo era diviso a metà... spettacolo.
Ieri, tornato a Roma ho corso 12km con il grande Giorgio che dopo aver fatto 20km al mattino si è accontentato di passeggiare con me a 4.20/4.25 ..speriamo che vincerà il mondiale anche se non è(così dice) al top come al Passatore.

Kikko ha detto...

Girare l'Europa a bordo del GS non ha prezzo:-)
Grande Andrea!

MauroB2R ha detto...

Giro spettacolare come spettacolare è la tua moto...un giorno lo farò sicuramente anch'io...tra una ventina di anni! :-D

theyogi ha detto...

ciao capitano, gran bel giro... esagerato anche in moto! ;)

Andreadicorsa ha detto...

@Giuseppe: certamente non bisogna mollare mai, ho avuto una prova proprio l'altro giorno che non avevi torto, d'altra parte della tua opinione tengo molta considerazione!

@Tosto: ti ho doppiato ahahahhaha!!!

@Gian: grazie per l'augurio che ricambio per le tue prossime gare. Riguardo Giorgio, anche al Passatore si dichiarava non al TOP poi hai visto come è andata a finire.... Lo conosciamo è un uomo molto umile e non si azzarda mai a a fare proclami. Sono convinto che se sarà in buona condizione In Olanda farà una prestazione delle sue e ben al di sotto delle 6h25' del Passatore. Glielo auguro perchè sono un suo grande ammiratore.

@Kikko: è vero, non perchè la posseggo io, ma è proprio un gusto viaggiare con quella moto!

@Mauro: io ho aspettato i 40 per prendermi una BMW ora non la mollo più

@Yogi: sempre esagerati eheheheh

Turismo Treviso ha detto...

Permettetemi di augurarvi fortuna nel prossimo maratone.

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails