martedì 14 febbraio 2017

Anno 2017 - programmi di corsa...

Maratona 79' a Lanzarote
Con il 2017 comincio il mio 13° anno consecutivo di attività podistica. Ormai da quando ho iniziato nel 2005 dovrei avere superato i 60.000 km di running considerando che mediamente ne ho corsi circa 5.000/anno (è tutto comunque annotato e un giorno farò un conto preciso). Continuando nel mio intento di arrivare a 100 maratone entro il 2018, anno in cui compirò i 50 anni di età, anche quest'anno ho già pianificato tutte o quasi le maratone a cui parteciperò. Per me correre una maratona non significa solo arrivare al traguardo, vuol dire soprattutto cercare di farlo ogni volta nel tempo migliore possibile; non m'interessa arrivare tanto per arrivare o per fare "numero", m'interessa invece concretizzare tutti gli sforzi profusi negli allenamenti nelle settimane/mesi precedenti e quindi cercare di non andare troppo lontano dalla media conseguita nelle prime 79 maratone che è di 2 ore e 45 minuti. Gli anni passano e ovviamente i tempi si alzano: fino a 5/6 anni fa correvo agevolmente sotto le 2h40', nell'ultimo anno (il 2016) nelle 6 maratone disputate non sono mai riuscito a scendere sotto le 2h47', non andando mai però oltre la soglia delle 2h50' e dimostrando se non altro una certa regolarità in contrapposizione al calo rispetto alla media. L'obiettivo del nuovo anno sarebbe proprio quello di correre almeno un paio di maratone vicino o sotto le 2h45' e per questo ho iniziato la stagione con allenamenti quotidiani senza sosta percorrendo ben 466 km nel mese di gennaio e proseguendo con lo stesso andazzo nel mese di febbraio. La prima verifica sarà tra un paio di settimane il 26 febbraio alla Verdi Marathon da Salsomaggiore a Busseto. Ultimamente non ho mai fatto grandi lunghi, solo uno di 27 km collinari domenica scorsa, ma non mi preoccupo più di tanto perchè correre tutti i giorni 15/16 km per me da buone speranze di chiudere con un discreto risultato, se così non fosse per le prossime occasioni dovrò rivedere un pò i miei metodi di allenamento che in realtà non sono altro che corse continue, a volte con progressioni di ritmo, alternate a qualche rara seduta di ripetute (1000 o 2000). Di occasioni per migliorare o per rifarsi ce ne saranno delle altre, infatti come dicevo all'inizio per quest'anno ho già pianificato tutto, o quasi, ecco il programma:
26 febbraio: Salsomaggiore
2 aprile: Roma
7 maggio: Praga (Rep. Ceca)
2 luglio: Gletschermarathon (Imst Austria)
23 luglio: Fussen (Germania)
15 ottobre: Budapest (Ungheria)
9 dicembre: Lanzarote (Spagna)
A me sembra un bel mix di vacanze/corse... non ci resta che allenarsi!
Ci sentiamo
a presto Amici

4 commenti:

Giuseppe Scrugli ha detto...

Un gran bel programma con un ottimo obiettivo, il mix vacanza/corsa.

Per quanto riguarda i tuoi allenamenti penso proprio che le poche sedute di ripetute (1000 o 2000), nel tuo caso, siano solo un diversivo per la mente e quindi possano bastare.
Con la tua grande condizione aerobia sarà sufficiente inserire delle sedute di medio tirato, -5/10" dal ritmo maratona, due volte a settimana, della durata di 60' - 70'.

Forza Andrea.

Abro ha detto...

Un curriculum eccezzionale. Buone maratone e buone vacanze!

Andreadicorsa ha detto...

@Giuseppe: la penso esattamente come te infatti quello che faccio è molto simile a quello che mi consigli, d'altronde con la tua esperienza qualcosa ne sai:-) grazie e buone corse, ciao!
@Abro: ti assicuro niente di particolare... comunque ti ringrazio mi hai fatto un complimento inaspettato quanto gradito, a presto!

nino ha detto...

ci si vedede a roma. ovviamente allo stand del presidente

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails