venerdì 22 febbraio 2013

Simone se n'è andato...

Connemara 2010 ultramaratona 63.3 km, la più bella foto che posso avere con Simone
Un pò di birre dopo le fatiche ci sono sempre state...
 22 Febbraio 2013, un giorno che non dimenticherò. Questa è una pagina del blog che non avrei mai voluto scrivere. Ma purtroppo mi tocca. Simone Grassi un caro amico, bloggher, fenomenale runner, ma soprattutto uomo dalla bontà e dalla intelligenza sopraffine, ci ha lasciati. Sconfitto a 39 anni da una brutta malattia che lo ha visto lottare fino all'ultimo secondo con forza e tenacia come sempre era stato abituato a fare nelle innumerevoli gare di maratona ed ultramaratona a cui partecipava. E pensare che poco prima di scoprire di essere posseduto da questa orrenda malattia, nel maggio del 2010 aveva corso velocissimo la 100 km del Passatore classificandosi 12° assoluto in 8h10':-) Ci siamo conosciuti nel 2007 e abbiamo coltivato la nostra amicizia frequentandoci in più occasioni soprattutto nei weekend delle gare. Non posso dimenticare i viaggi insieme alle maratone di New York e Berlino, dove nel 2008 abbiamo ottenuto degli ottimi risultati, e poi il bellissimo viaggio in Irlanda alla ultra maratona di Connemara nel 2010, la corsa che Simone insieme a quella di New York amava di più e che in pratica con le sue perenni insistenze mi ha costretto a disputare. Non finirò mai di ringraziarlo di ciò e per questo appena potrò ci tornerò per ricorrerla insieme a lui. Sono stati belli anche i due viaggi che ho fatto per andare a trovarlo a Dublino, la città in cui per anni ha lavorato come ingegnere informatico presso l'università. Ora ci ha salutati, anzi no, assolutamente no, perchè rimarrà sempre nel nostro cuore e nelle nostre gambe. Ti voglio ricordare con una foto bellissima che ci lega e ci ritrae fianco a fianco a Commemara durante il lungo tragitto di 63 km e con un'altra mentre ci beviamo la nostra amata birra. Ciao Simone, corri libero lassù in cielo e non fermarti mai! Ti voglio bene.

17 commenti:

theyogi ha detto...

ciao simo.....

bressdicorsa ha detto...

Non posso crederci,ciao Simone!

franchino ha detto...

Una preghiera per Simone...

Anonimo ha detto...

Un giorno triste e doloroso
R.i.p. Simone

Bassa

Lucio Scarpellini ha detto...

Ciao Simone. Chi non l'ha ancora fatto legga il suo libro o audiolibro.
Lucio

lello ha detto...

CIAO Simone!!!!!!

Albe che corre ha detto...

ciao Andrea, come te ho avuto la fortuna di conoscere e correre insieme a Simone ed ero con lui quando dopo la Strasimeno, davanti ad un piatto di pasta, vi siete sentiti per telefono e contento del suo bel risultato era già proiettato al Passatore ..porto con me il ricordo di una bella persona che mi ha insegnato ad apprezzare la vita senza dare niente per scontato.

Luca Vittorio Veneto ha detto...

Che storia triste.. Siamo tutti nelle mani di Dio, sportivi o non sportivi.
Ricordalo sempre cosi Andrea felice e sorridente.

Anonimo ha detto...

che notiziaccia...
luciano er califfo.

Matteo Vivian ha detto...

Me l'avevi presentato nel 2008 dopo la Berlin Marathon. Un solo incontro ma significativo.

Drugo ha detto...

Mi spiace molto. In questi casi c'è poco da dire. Un abbraccio però non te lo nego.

Mauro Battello ha detto...

Per sempre con noi..
Connemara 2014 sarà il momento per ricordarlo come meglio lui avrebbe voluto!!!

insane ha detto...

La foto là in alto ho sempre pensato fosse fantastica.. Un abbraccio Andrea

Peo El Roverso ha detto...

E' la vita che ci regala gioie e dolori, spesso senza giustizia. Non lo conoscevo, ma mi viene la pelle d'oca solo al pensiero che è un mio coetaneo. Troverà sicuramente dei luoghi lontani dove correre. Un abbraccio Andrea!

andrea dugato ha detto...

e già, sportivi o no, salutisti o no, siamo tutti nelle mani di un qualcosa fuori da ogni nostro controllo
un grande abbraccio, a tutti quelli che l'hanno conosciuto e che hanno condiviso momenti di gioia con lui
ciao simone

monica ha detto...

Andrea. Non riesco. Che fatica. Che dolore.

Andreadicorsa ha detto...

grazie a tutti per le belle testimonianze di affetto, sono sicuro che Simone ne è stato contento:-)

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails