mercoledì 5 maggio 2010

Punto della situazione

E' da un pò che non scrivo sul blog, in questo periodo sono decisamente poco ispirato. Sarà a causa del tempo che fa schifo o delle scarse performances ottenute ultimamente, chi lo sa? Fattostà che non ho tante idee e non ho tanto da dire. In questi giorni mi sento parecchio metereopatico, se guardo fuori dalla finestra, vedo la pioggia e il termometro che segna 12-13°, e mi viene il nervoso. Qui a Thiene è da sabato che praticamente piove ininterrottamente tantochè ieri sera proprio causa l'ennesimo diluvio universale sono dovuto andare a correre sul tappeto in palestra. In questo periodo dove dovremmo goderci delle calde giornate di sole, abbiamo dovuto ritirare fuori dall'armadio maglioni e giubbotti, sembra di essere ad Ottobre altro che a Maggio. Odio correre sotto l'acqua e anche domenica la mia dose l'ho presa! Ad ogni modo un aggiornamento del blog è doveroso se non altro per continuare la memoria storica che è iniziata nel 2008. E' bello ogni tanto sfogliare il diario a caso e leggere di qualche vicenda capitata magari un paio di anni fa. Terminata la premessa passiamo agli aggiornamenti, dal punto di vista sportivo gli allenamenti proseguono con il solito tran tran quotidiano. Dopo la 50 km di Romagna ho passato una settimana cercando di recuperare meglio possibile e con la dovuta calma. Ho corso molto tranquillamente fino a mercoledì-giovedì poi ho aumentato leggermente i ritmi con sedute in progressione. Le gambe hanno reagito bene alla debacle del 25 Aprile anche se a volte le sentivo un pò pesanti comunque riuscivo a terminare gli allenamenti con chilometri finali sui 3'40" senza particolare fatica. La settimana l'ho conclusa con un lungo di 33 km, di cui 6 di salita molto impegnativa sul Monte Corno. A dire la verità avrei voluto farne 10 ma ad un certo punto tra pioggia, freddo e soprattutto stanchezza, mi sono girato e sono tornato indietro. Bene o male la settimana mi ha regalato 122 km, sono un pò pochini se penso che mi sto preparando per il Passatore e se penso che i miei amici che anch'essi si stanno allenando per la stessa gara viaggiano costantemente sopra i 150-160 km. Per me in questo periodo 120-130 km sono già fin troppi quindi mi accontento. In ottica Passatore questi sette giorni saranno cruciali per me, infatti sono ancora molto indeciso sul fatto di parteciparvi o meno. Un pò di dubbi dovrei scioglierli proprio dopo questo weekend. La settimana, come quella scorsa, prevede allenamenti di non particolare intensità fino a sabato. Corse di circa 15 km seguendo le mie sensazioni ma da terminare con qualche leggero allungo o una facile e controllata progressione in modo da evitare appesantimenti muscolari. Sabato mi recherò a Sommacampagna dove parteciperò al raduno organizzato della nazionale di ultramaratona. Domenica vorrei correre la maratona del Custoza a ritmo controllato sui 4'00"/10" al km. In questa gara per via dei continui saliscendi non è facile correre in modo regolare, ad ogni modo è un percorso che conosco molto bene dato che ci sono già stato un paio di volte negli anni passati. L'obiettivo è quello di centellinare al massimo le energie in modo da averne ancora per continuare dopo il traguardo e arrivare almeno ad una sessantina di chilometri, se tutto andrà per il verso giusto avrò percorso circa 140 km settimanali. Per me sarà l'ultimo test fondamentale dopo di che, come detto, deciderò se andare o no al Passatore. Ormai mancano solo 23 giorni e il tempo inizia a stringere, vedremo.... Non ci si può presentare ad una gara simile con dei dubbi, o si va determinati al 100% o si sta a casa, non si può partire già con il piede sbagliato o con scarse motivazioni altrimenti al traguardo non ci si arriva. Se dovessi decidere oggi non ci andrei ma aspettiamo ancora qualche giorno per sciogliere tutte le riserve. Fisicamente sto bene ma non so ancora se e quanto sono disposto a soffrire! E' tutto lì il succo del discorso... al momento non ho più voglia di ammazzarmi di fatica. Spero alla fine di andarci anche perchè in caso contrario sarebbe un'ulteriore beffa considerato che la trasferta di Sommacampagna impedirà la mia partecipazione alla FULMINEA RUN che si disputera proprio lo stesso giorno (9 Maggio) organizzata dal vulcanico BRESS. Ovviamente non occorre che dica quanto mi dispiace non esserci, ma purtroppo per la concomitanza di molte gare nello stesso periodo non c'erano altre date diverse dal 9 per inserire in calendario la manifestazione, così il mio socio è stato costretto a tagliarmi fuori::---))). E' un vero peccato ma ci saranno delle altre occasioni e poi non è detto che per le 2 del pomeriggio io non sia già sulla strada del ritorno per brindare insieme a tutti i FULMINEI. Le iscrizioni continuano ad arrivare in modo numeroso, si punta a superare le 150 persone. Auguro a Bress e al suo staff un grande e meritato successo a ricompensa degli enormi sforzi compiuti.
IN ALTO UNA FOTO DELLA MIA PARTECIPAZIONE ALLA MARATONA DEL CUSTOZA 2008 . IN QUELLA SOTTO IL TRIO DI TESTA BARCAROLO-CASOLIN-VIVIAN ALL'ULTIMA FULMINEA NIGHT DEL 2009

14 commenti:

Paolo Isola ha detto...

Anche nel sud-sardegna, quest'anno, il tempo è uno schifo,oggi sembra di essere a fine novembre, anzi, l'anno scorso a fine novembre facevo ancora i bagni al mare e c'era uno splendido sole. Comunque nel sud-Italia è meglio l'autunno della primavera perchè il mediterraneo è un mare profondo che si scalda e si raffredda lentamente, ecco perchè ad ottobre sembra quasi di essere in estate e ad aprile, quasi in inverno. Tornando alla 100 km. del Passatore, fossi in te la farei, se no c'è il rischio che ti rimanga il rimpianto di non aver partecipato, d'altronde l'allenamento ce l'hai e perciò dovresti andare bene

Marinesdicorsa ha detto...

Ciao,Capitano....dopo aver letto il tuo post,non so' cosa consigliarti!!!!
Conoscendoti Sommacampagna la farai al 100% e il Passatore al 110%.....certo che la decisione finale e' la tua:::--)))
Domenica,stai tranquillo che un po' di birra resta anche per te!!!!

Ciao,Vecio.

Andreadicorsa ha detto...

@Paolo: grazie per l'osservazione, in effetti se non ci vado poi mi potrebbe rimanere il rimpianto e il dubbio che forse un tentativo era meglio farlo. Non è mica scritto da nessuna parte che bisogna arrivare x forza al traguardo! Buon maltempo eh ehhh::--))
@Marines: questa volta ti sbagli, almeno in parte! Infatti domenica a sommacampagna, l'obiettivo è correre con margine, margine che mi consenta di arrivare bene al traguardo e di lasciarmi proseguire ancora x qualche km. Quindi non correrò certo al 100% ma correrò molto con la testa. Riguardo il Passatore invece ti do ragione, se ci vado mi impegnerò al massimo

Anonimo ha detto...

Andrea,tieni duro non farti abbattere da delle sconfitte(pultroppo capitano sempre a tutti nella Vita)è la prima volta che ti sento giù di morale, è il momento giusto per la riscossa,il tuo obiettivo è il passatore,domenica fai il tuo allenamento stabilito.
Sei una delle poche persone che conosco che sono veramente forti di testa,lo sai che ci sono tante persone che ti leggono e sono silenziose,ma tifano tutte per tè,ne conosco parecchie.

un imboccala lupo

Giovanni F.

Anonimo ha detto...

però vedo che mi hai dato retta e hai finalmente cambiato la foto con il crapone basso....su...ci si rialza e quello che verrà verrà...l'importante è farlo fino in fondo credendoci. sempre.

Bassa

Andreadicorsa ha detto...

@Giovanni: le tue parole sono molto belle e mi fanno molto piacere. Caro Amico non è che sono giù di morale, ci vuole ben altro per fermarmi, il fatto è che sono realista e se ti dico che non mi sento in gran forma non lo faccio per mettere le mani avanti bensì perchè sento che è cosi. Cmq da qui al 29 maggio c'è ancora tempo e molte cose possono ancora cambiare. Ciaooo!!!!
@Bassa: non ne potevo più delle tue e-mail quindi mi è toccato interrompere il silenzio stampa come Mourinho, Zeru Tituli:-)

Michele ha detto...

Dai che sei in forma, è solo pretattica la tua...
Ci vediamo Domenica alla partenza

Diego ha detto...

Stavo aspettando un altro tipo di post.....ma capisco benissimo cosa vuoi dire......speriamo che ti ritorni la determinazione !!!

Non ti immagini quanto mi dispiacerebbe non vederti alla partenza !

VAMOS ME CAGO EN LA OSTIA !!!

Diego ha detto...

GOOOOOOO.....RIGO.....GOOOOOOO !!!!!

Simone ha detto...

e sperando che le sensazioni cambino io mi auguro di vedere la tua canotta da dietro, il 29 maggio, su per gli appennini, qualche curva piu avanti a me

stoppre ha detto...

tempo di merda anche qui ma... bisogna USCIRE

Tosto ha detto...

forse al passatore ci andrai più per la compagnia che per la determinazione. Certo è, che se la motivazione manca è difficile pensare di portare a casa 100km, sani e salvi!

Andreadicorsa ha detto...

@Michele: sei l'unico che ha capito la mia strategia:-) ci vediamo domenica eh ehhhh
@Diego: uno dei motivi per cui non voglio mancare è che voglio rivedere te e le tue bimbe!!!
@Simone: mi sa che la vedo io la tua canotta nei tronanti della colla, eh eh eeeeee!!!!!
@Stoppre: sembra che il tempo stia migliorando!!!! ma diciamolo sottovoce....
@Tosto: se vado al passatore lo faccio anche perchè nel 2010 ho già corso più di 2000 km......non è che sono stato a grattarmi

Anonimo ha detto...

Ieri sono andato a Lugo di Ravenna per partecipare al mitico "Giro della Romagna" in bicicletta. Abbiamo percorso la strada che porta al Passo della Sambuca e una parte del percorso del Passatore. Posti meravigliosi e sensazioni uniche. Lo sport è tutto questo e molto di più. Vada come vada, caro Andrea, l'importante è non cedere. Se poi, proprio non ne hai voglia. Per un gran giro in bici io son sempre disponibile. Buona fortuna. A presto.
Fabio

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails