giovedì 16 giugno 2011

Male all'inguine

Era da un bel pò che non avevo problemi fisici, penso almeno da Ottobre Novembre dell'anno scorso. Sabato sera ho corso con soddisfazione la 10 km di Bassano del Grappa in meno di 35 minuti e le gambe stavano bene nonostante il percorso impegnativo. Domenica, lunedì e martedì seppur un pò appesantito dalla tirata di sabato ho corso senza particolari problemi 15, 15 e 18 km a ritmo facile. Ed ecco il fulmine a ciel sereno: ieri mattina (mercoledì) mi sono alzato dal letto con un male molto intenso nella zona dell'inguine sinistro, non riuscivo neppure ad alzare la gamba e camminavo zoppicando. Toccando nella parte dolorante non si sentono particolari gonfiori rispetto alla quella sana, il fatto è che il dolore al solo semplice tentativo di alzare la gamba è molto forte. Non so se sia uno stiramento o cos'altro, fattostà che ieri sera non ho neanche provato a correre. Ho usato la bici e come è accaduto altre volte miracolosamente il fastidio non si è sentito. Continuerò così anche stasera intensificando un pò la pedalata sperando che il dolore in qualche giorno se ne vada. Com'è arrivato tutto d'un colpo può anche darsi che nello stesso modo svanisca..... Mi dispiace solo che dovrò rinunciare alle 2 corse podistiche che avevo in programma per venerdì e sabato a Castegnero e a Lugo, proprio adesso che mi sentivo in buona forma::--))

13 commenti:

Giuseppe ha detto...

Cosa vuoi Andrea, per fortuna il nostro corpo è sempre pronto a farci capire che forse è il momento giusto per non forzare.
Comunque tutto passa.

Buona rigenerazione.

stoppre ha detto...

basta che non sia un'ernia poi il riposo te tocca pure a te. occhio anche come ben sai, alla pubalgia.

Andreadicorsa ha detto...

@Giuseppe: per fortuna hanno inventato la bici....tutto sommato mi diverto abbastanza ma la corsa per me è un'altra cosa:-) dopo un giorno di pausa mi manca già:-)

@Stoppre: non sta mica portarmi sfiga.... mi pare strano che mi sia uscita un ernia durante la notte... che sia stato scorreggiando nel sonno e non me ne sono neanche accorto?
e non parlarmi di pubalgia, tanto lo so che è sempre li in agguato, brutta bastarda!!!

luca ha detto...

Allora non hai scuse, prendi la Willier e ti aspettiamo sabato mattina, facciamo la Borcola e torniamo per Tonezza.

Diego ha detto...

Infatti i dolori arrivano all'improvviso....se non passa fatti vedere da uno osteopata, può darsi che sei fuori livello....

Ciauz !!!

Robi ha detto...

ecco che adesso alle prossime gare al posto di correre ti toccherà andare al chiosco a bere birra!!! che sfortuna ;-)

Marines ha detto...

Guarisci in FRETTA.........

CAZZO!!!!!!!!!!!

GIAN CARLO ha detto...

Dai ci sta ...pure io a pochi giorni dal Resegone son finito fuori asse ...ormai vado così come sto ...poi si vedrà... per te è diverso gli obiettivi veri sono altri e allora ci son buone possibilità che se salti qualche giro ...come per magia torni al 101% quando serve.

stoppre ha detto...

orchite?

MauroB2R ha detto...

tranquillo che passa....come dici: spuntato dal nulla e se ne andrà cosi come è venuto.

Tosto ha detto...

è l'età!
non puoi pensare alla tua veneranda età di poter correre tutti i santi giorni senza avere un problema!
cmq tranquillo con il riposo passa tutto :)

CHICO68 ha detto...

È l'età, ne so qualcosa...

grinta ha detto...

mi dispiace, ma di k ne fai e ne hai fatto veramente tanti
se il fisico ti presenta il conto ogni tanto non lo maledire!!!!!!

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails