lunedì 4 novembre 2013

Verso la Firenze Marathon

Per noi super incalliti runners della domenica la stagione agonistica non finisce mai e il mese di novembre si annuncia pieno di corse. Dopo la Venice Marathon ero indeciso a quale altra maratona partecipare per concludere in bellezza, almeno si spera, il 2013. Inizialmente ero orientato sulla solita affidabile Reggio Emilia dove ho già corso 6 volte e della quale conosco ogni millimetro di percorso ed ogni asperità. Alla fine ho cambiato idea e considerando che vi parteciperanno diversi altri miei amici e che è da un pò di anni che vi manco, ho deciso di iscrivermi alla Firenze Marathon. Firenze l'ho corsa nel 2009, quando c'era ancora il vecchio percorso che partiva da piazzale Michelangelo e che attraversava il centro in quasi tutti i suoi luoghi più belli. Mi aveva colpito molto proprio la bellezza del tracciato e la quantità enorme di persone presenti a fare il tifo (soprattutto in centro), l'unico momento non stupendo era stato il passaggio alle Cascine, ma bisogna tener conto che avveniva negli ultimi chilometri quando le energie ormai scarseggiavano. Da un paio d'anni il percorso è cambiato, e secondo me lo è in meglio, visto che la partenza è stata spostata nel Lungo Arno vicino a Piazza Santa Croce, il passaggio alle Cascine avviene nella prima parte e poi il resto della corsa ruota quasi sempre intorno al centro con passaggio alla mezza un pò fuori nella zona verso lo stadio Franchi, per concludersi poi proprio nella tradizionale Piazza Santa Croce. Bello bello direi e anche abbastanza veloce sebbene presenti molte curve e qualche avvallamento come ad esempio un cavalcavia ferroviario, il ponte Vecchio e ancora qualche altro ponte. L'importante sarà comunque divertirsi e trascorrere un paio di giorni in amicizia in una stupenda città.
Il recupero post Venezia è andato bene, direi nella norma anche se leggermente peggio di Berlino. I primi 3/4 giorni come sempre sono stati difficili, soprattutto i primi 2 con forte stanchezza generale e mal di gambe diffuso. Ho corso sia lunedì che martedì 10 km a ritmo molto lento intorno ai 5'30", mercoledì e giovedì ho aumentato sia distanza che velocità con 15 km sui 4'30"/5'00" al km. Venerdì, dopo 4 giorni a ritmi lenti mi sentivo meglio anche se ovviamente con le gambe ancora un pò pesanti.

Ne ho approfittato per usare per la prima volta le nuove Saucony Ride 6 che fin dal primo metro mi hanno impressionato per la loro grande comodità (come tutte le Saucony)  e ottima ammortizzazione sia nell'avampiede che sul retro, unite ad una leggerezza incredibile se consideriamo che parliamo di una scarpa categoria A/3, peso 289 grammi numero 10,5. Sul tallone sono leggermente asimmetriche verso l'esterno per cui sono perfette per runners neutri o con leggerissima tendenza a pronare come me (questa almeno è la mia personale impressione). Le Ride 6 sono le migliori scarpe da allenamento che io abbia mai indossato e credo che siano perfette anche per gare tipo la maratona o la mezza. Ho corso una bella progressione con 6 km a 4'15" + 6 km a 4'00" + 6 km a 3'52". Sabato 15 km tranquilli e domenica altri 15 km in progressione da 4'40" a 3'50", sempre con le nuove Ride 6. In questa settimana, oggi come ogni lunedì sarà un'uscita di pochi chilometri, domani vorrei fare qualche ripetuta sui 1000 metri (5/6) con recuperi lunghi da 1000, tentando di arrivare a ritmi vicino ai 3'30"/km, poi mercoledì ancora recupero e giovedì/venerdì un progressivo o un fartlek, vedremo. Per domenica 10 mi sono iscritto alla mezza di San Martino a Paese (TV) dove vorrei correre a ritmo maratona intorno ad 1h20'. Domenica 17 invece ci sarà la mezza dei 6 Comuni, la gara di casa che cade giusta a puntino come allenamento finale verso la Firenze Marathon. Buona settimana e buon inizio di novembre a tutti!

9 commenti:

Enrico VIVIAN ha detto...

scopro che abbiamo lo stesso numero di scarpe ... forse ho QUALCOSA per TE! non solo le ADIDAS Gangnam Style

Gianmarco Pitteri ha detto...

Tutti e tre con lo stesso numero! ;-)
Io però a Torino con le "Nike Lunaracer+ 3"...

Andreadicorsa ha detto...

sono il più lento dei tre percui devo usare scarpe più pesanti (o meno leggere) eheheh!

Fausto di Bio Correndo ha detto...

Che dire: buon divertimento e se vivi la corsa lunga come la vivo io: buon viaggio!!

Andreadicorsa ha detto...

grazie, ognuno ha i suoi gusti e io sono uno di quelli appassionati di maratona!
ciaooo:-)

Anonimo ha detto...

Ciao Andrea, ti volevo chiedere una cosa tramite email, ma nn la trovo!!

mi contatti perfavore?

info@correrefabene.com

grazie un abbraccio

Andreadicorsa ha detto...

certo che ti contatto ma dimmi almeno come ti chiami grazie

Mauro Battello ha detto...

senti senti: anche tu a Firenze, WOW!
il sottoscritto ama questa Maratona! forse perchè sarà la mia quinta partecipazione?
forse perchè alla mia terza 42 km arrivava un inaspettato 3:37 dopo due Roma in 4:54 e 4:31?
forse perchè le mie precedenti segnano 3:37, 3:37, 3:33 e 3:28 l'anno scorso? Boh, forse :D

Sicuramente la partecipazione dell'anno scorso, in cui riuscivo a scendere anche sotto le 3:30, beneficia anche del giro cambiato: velocissimo e ancor più emozionante! Provare per credere!

Quest'anno sfrutterò questa maratona per correre i miei primi 50km: vediamo che succederà :D

Andrea, anche se per un semplice saluto ma sarà "emozionante e commovente" riuscire ad incontrarsi!

Andreadicorsa ha detto...

Mauro carissimo!!! ci troveremo certamente e ti auguro di migliorare ancora il tuo già ottimo PB:-)))

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails