lunedì 22 marzo 2010

A Seregno una maratona a sorpresa esaltando il campione Giorgio Calcaterra

Ad una settimana dalla Maratona di Treviso, eccomi di ritorno per fare il punto della situazione. La settimana scorsa teoricamente era dedicata allo scarico post-maratona. Fino a venerdì e sabato in effetti è stato così, ho corso sempre molto lentamente per recuperare bene dallo sforzo. A parte lunedì, dove ho fatto 10 km in palestra, gli altri giorni ne ho fatti sempre 15 in modo da tenere alta l'autonomia e rimanere ben allenato, le ultramaratone si stanno avvicinando e le gambe devono abituarsi a pestare sempre più strada altrimenti ciao... Sentendo gli altri ultramaratoneti, io penso di essere quello che fa meno chilometri eppure non mi sembra di farne così pochi, 127 km solo questa settimana per me sono fin troppi. Sabato mattina mi sono sparato 15 km a 3'45" provando a tirare un pò a 6 giorni da Treviso e le gambe hanno risposto benino anche se le sentivo ancora abbastanza legate. Nel pomeriggio sono andato a Seregno, l'indomani c'era in programma il Campionato Italiano di Ultramaratona sulla distanza dei 100 km. Indovinate un pò chi ha vinto? Ma ovvio, il grande Giorgio Calcaterra che con una gara in solitaria ha abbattuto il suo primato personale portandolo a 6h28' (media 3'53"/km) distanziando il secondo, il bravissimo Silvio Bertone, di 47 minuti. A dire la verità qualcuno ha provato ad impensierirlo ma forse aveva fatto male i conti e non sapeva contro che muro sarebbe andato a sbattere mettendosi contro di lui. Il tale era un russo, un certo Vozar Attila, forte di un personale di 6h47', il quale credeva di tenere testa al tassista volante. La gara si svolgeva su un bruttissimo circuito di 50 km da ripetersi 2 volte che attraversava 18 comuni della Brianza in un via vai di stradine piene di curve a 90° e con una giornata caratterizzata da una leggera pioggia. Il primo giro è stato coperto dai due battistrada in 3h15, poi il Giorgione nazionale ha dato gas e del giovane russo non si è più vista traccia, so solo che Silvio Bertone mi ha riferito di averlo visto dilaniato al 90 km (in effetti al traguardo non l'ho visto arrivare). Il secondo giro di Calcaterra testimonia il fatto che ha corso in controllo infatti con 3h13' è stato più veloce del primo. Il suo arrivo in ottime condizioni fisiche ha dimostrato che aveva ancora margine... Incredibile uomo dalle 1000 risorse!!! Fuoriclasse imbattibile!!! Quando guardo lui tutto il resto sembra piccolo piccolo e quel poco che faccio io mi sembra ridicolo! A proposito di ridicolo: a parte fare il tifo ieri avevo in programma di correre una trentina di chilometri nella maratona che si svolgeva in concomitanza della 100. Sono partito abbastanza spavaldo conscio della possibilità di fermarmi ma con il dubbio di come fare a tornare alla zona di partenza/arrivo. Ho tirato abbastanza nella prima mezza e a dire la verità per i primi 15 km le gambe mi sembravano discrete. Ma la maratona dura 42 km. Il passaggio di 1h21 alla mezza mi è sembrato anche troppo veloce considerato l'obiettivo di correre intorno ai 4' al km. Invece tra una cosa e l'altra sono andato un pò più forte. Dopo il 30 km ho iniziato a rallentare parecchio, cercavo un punto dove abbandonare ma ad un certo momento ho preso la decisione di arrivare al traguardo. Le gambe non erano molto daccordo ed erano molto pesanti pertanto ho proseguito con molta calma e negli ultimi ristori me la sono presa anche molto comoda tanto che un paio di volte mi sono anche fermato per bere abbondantemente e tirare il fiato. Non avevo particolari ambizioni cronometriche e chiudere un minuto più o meno non mi faceva la differenza, l'importante per me era stare sotto le 3 ore e di margine ce n'era abbastanza. Quindi seppur con qualche difficoltà sono arrivato al traguardo in 2h48'30" rispettando la media prestabilita in partenza. Con stupore mi sono trovato anche in doppia premiazione, prima 8° degli italiani e poi sul podio 2°MM40 (in calo rispetto alle ultime 2 gare) con la buona compagnia dell'amico blogger KayakRunner che ho avuto il piacere di conoscere di persona, 3° di categorie MM40 con nuovo PB di 2h52'49", grande! Metto in archivio così un'altra maratona, inaspettata e non programmata. Si tratta della mia trentesima e molto probabilmente anche della più brutta sebbene l'organizzazione sia stata all'altezza. Purtroppo si è corso tra l'indifferenza della gente e con il rischio costante di essere investiti dalle auto, ma questo a quanto pare sembra sia una costante quando ci si trova a disputare delle corse nei dintorni di Milano.

26 commenti:

MauroB2R ha detto...

Io sono proprio di Seregno, oddio ora vivo a Muggiò ma nato e cresciuto li, l'ho corsa l'anno scorso e a parte il passaggio nel parco di Monza devo dire che era davvero brutta...
Beh...a te senz'altro complimenti, 2 maratone in una settimana....
quando sarebbe la prima ultramaratona?

Frate_tack ha detto...

Mavattene, chiaccherone che non sei altro!!!

GIAN CARLO ha detto...

Certo che Giorgio ha vinto ...era scarico ...aveva solo corso Treviso in 2h e 22(o 23) la settimana prima :D

insane ha detto...

Calcaterra è pazzesco,un fenomeno difficile da spiegare..
Complimenti Rigo per la solita prestazione di alto livello,anche senza volere.. ;)

kaiale ha detto...

grandissimo Andrea...
altri km messi in barca....
complimenti

kaiale ha detto...

grandissimo Andrea...
altri km messi in barca....
complimenti

Andreadicorsa ha detto...

@Mauro: la prima è tra 19 giorni a connemara in irlanda, 1,5 maratone, spero di farcela:-) vado con Simone
@Frate: hai comprato il biglietto x dublino? tanto per un pò non puoi correre quindi ti conviene fare un pò di vacanza!!
@Gian: non lo scopro io... quell'uomo è una forza della natura, secondo me nella 100 km ha ancora ampio margine
@Insane: non ho fatto niente di eccezionale, l'uinica cosa buona è stata quella di essere riuscito a finire 2 maratona, di cui una al massimo nell'arco di soli 8 giorni
@Kaiale: un altro piccolo passetto verso non so cosa.....

luca ha detto...

Bella la coppa, meritata! Ma almeno correndo ti sei gustato l'occhio con qualche gnocca locale, niente male le brianzole...

Diego ha detto...

....Azzo sono d'accordo su Giorgio....ma anche tu sei un grandissimo !!!

Demis ha detto...

Due maratone in una settimana, complimenti...a proposito del "piccolo piccolo", io e sicuramente tanti altri, quando guardiamo te pensiamo le stesse cose che tu dici del mitico Calcaterra!

the yogi ha detto...

tutti bravissimi, tu per primo.... ma giorgio è giorgio!

Master Runners ha detto...

Grande Andrea, quando tu vedi Giorgio il resto sembra piccolo.
Pensa quanto piccolo sono io!
Perche tu sei un grande, non lo dimenticare! ;)

PS
Non c'entra niente, ma il podio è invertito, il secondo posto dovrebbe stare a sinistra nella foto! :P

dani half marathon ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
dani half marathon ha detto...

Ed è per questo che ieri ho corso la Scarpa d'Oro di Vigevano e non la tanto decantata e reclamizzata Stramilano!!! pur abitando a 25 km da Milano, questa città e le zone lintrofe, non mi vedranno mai sulle loro strade!!!

Complimenti per la maratona a sorpresa!

Per Giorgio non ho parole, è sempre il solito e immenso atleta!

Alvin ha detto...

2°MM40 (in calo rispetto alle ultime 2 gare)....e hai pure camminato ai ristori finendo in 2:48...

Vecio, da paura sempre!!!

Su Giorgio, beh, all'arrivo di una 100km non l'ho mai visto ma dopo una 42 ha in genere il volto affaticato uguale al mio dopo 2km a 5 al km.... è di un altro pianeta, concordo.

Filippo Lo Piccolo ha detto...

Calcaterra, lo ribadisco, è UNICO al MONDO!
Nient'altro da aggiungere...
Tu Andrea, sei messo a fare gli straordinari, la voglia di rientrare scalpita, ti capisco!
Io già Sabato ho fatto un piccolo fartlek per non stare "inattivo" dai lavori, sta andando a finire che dormo male perchè ho il fisico troppo "riposato" :-P
Ma è meglio non bruciare le tappe e lasciare recuperare tutto e al meglio.
Comunque, buon segno che correre a 4'00"/Km ti viene difficile :-)

KayakRunner ha detto...

Bella foto, te la rubo subito!! Io sono talmente felice del mio risultato che correrei un'altra maratona la prossima domenica :-)
Grande Giorgio e grande anche la mia compaesana Monica Casiraghi che nella gara femminile ha dato la paga a tutte le altre!

Tosto ha detto...

Che Omo!
sei una forza della natura ... dopo Calcaterra naturalmente :)

Andreadicorsa ha detto...

@Luca: i premi erano molto belli:-) di gnocca neanche una traccia!!!!! o Muto ma non vieni più a correre???
@Diego: e tu allora 6 enorme:::---))))
@Demis: grazie 1000 ma tu sei di parte , sei troppo buono! non è vero quello che dici!
@Yogi: parole sante, già per me essere a volte sotto di lui sul podio è una conquista enorme
@Master: parole come le tue mi danno carica ad andare avanti al massimo impegno. sai dopo domenica avevo iniziato a nutrire qualche dubbio su tante cose....ti auguro ogni bene:-)
@Dani: l'indifferenza dei Milanesi e limitrofi m ifa schifo ma vedo che è uan cosa diffusa, complimenti x domenica!!!
@Alvin: da quello che mi risulta era più stanco domenica scorsa a treviso, per lui correre 100 km a 3.53 è stata quasi una passeggiata
@Filippo: si hai ragione, adesso recupero anch'io seguendo i consigli di gente più esperta di me (ardemagni-calcaterra).... correrò molto lentamente x tutta la settimana, l'ho già sperimentato e ho visto che da buoni frutti, per tirarsi il collo c'è la domenica!!!!
@Kayak: m'immagin oquanto sarai felice con il miglioramento che hai fatto!!! se continui così tra 2 maratone mi sei davanti:-)
@Tosto: beh mi pare logico, dopo Calcaterra!!!!!

er Moro ha detto...

con le mie sole 6 maratone ed un PB di 3:33' in maratona nn posso nn sentirmi una schiappa di fronte a certi numeri e certe persone!
In bocca al lupo per le prox ultra ;)

Marinesdicorsa ha detto...

"Ti si fora come un balcon".......che LOCOMOTIVA UMANA

Giuliano ha detto...

Mi ripeto per me sei su un'altro pianeta, ammirevole!

P.S. Complimenti alla popolazione di Milano che come al solito non si smentiscono mai!

Simone ha detto...

Mi piace questo Rigo carico e battagliero!!!
I km arriveranno per la 100, per i preparativi (alias Connemara) direi che stai andando piú che bene

credo avrei fatto uguale, impazzire ed aspettare 30 minuti per trovare il servizio scopa? Ma vala, si corre fino alla fine.

ps: Attila Vozar é Ungherese, se non erro!

Gianluca New Runner ha detto...

Ok Calcaterra sarà anche un Marziano ma tu secondo me sei Venusiano ! Complimenti !

nino ha detto...

complimenti pe rla prestazione a pochi giorni dalla precedente maratona.
tanto di cappello.

franchino ha detto...

Azz due maratone in 8 giorni... Sarà pur il vostro pane per voi ultramaratoneti ma siete dei grandi!

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails