mercoledì 28 settembre 2011

38' Berlin marathon, la mia seconda volta

Nel 2008 alla mia prima apparizione alla maratona di Berlino il sig. Haile Gebrselassie ottenne il primato mondiale con 2h03'59". Quel giorno fui molto orgoglioso di arrivare a meno di mezzora da lui in 2h33'54". Nel 2011 alla mia "seconda" il record è stato nuovamente battuto, questa volta dal sig. Patrick Makau, già vincitore nel 2010 che con apparente facilità ha abbassato il primato mondiale a 2h03'38". Mi hanno raccontato che ad un certo punto per staccare Gebre, Makau proseguiva a zig-zag....ho visto le sue immagini nel rush finale e sembrava che corresse facile, probabilmente sapeva di essere sotto il record e non ha voluto batterlo di troppi secondi tenendosi la soddisfazione (e i dollari) per future occasioni. Mostruoso direi! Personalmente quest'anno non sono riuscito a rispettare la regola dei 30' di distacco dal primo, la forma era quella che era e il gap si è alzato a 40'. Ho chiuso 215'esimo nella classifica assoluta maschile in 2h43'17", più veloce del preventivato e discretamente soddisfatto. Sul traguardo ero molto provato dalla fatica (più del solito) e ancora oggi dopo tre giorni mi fanno molto male le gambe, normale ma insolito rispetto ad altre occasioni. Ho condotto una maratona spregiudicata. Dopo l'ultimo periodo di allenamenti e gare dai risultati scarsi (ad esempio la Mezza del Brenta in 1h22', la mezza del Graticolato in 1h29', il lungo di 30 km a 4'20" di media) non ero neanche tanto sicuro di arrivare in meno di 3 ore! Sono partito come se avessi dovuto correre una 10 km.... Lo start in prima fila a volte ti frega soprattutto in gare del genere con oltre 40mila partecipanti dove quelli che corrono forte sono veramente tanti. Primo km in 3'30" e mi passavano da tutte le parti, passaggio al 10 km in 37'08", troppo forte per le mie possibilità attuali...Il calo è stato inevitabile, alla mezza (1h19'34") ho tenuto abbastanza bene, dopo di che il ritmo è calato gradualmente fino al traguardo. Ho avuto un paio di momenti difficili, soprattutto tra il 22 e il 25-26 km e negli ultimi 7-8 km dove è venuto fuori il mio scarso allenamento alla lunga distanza. Un solo lungo di 30 km è troppo poco per arrivare bene in fondo ad una maratona. Sono stato fortunato a farcela e questo è stato anche grazie all'incitamento del numerosissimo pubblico che ha fatto da cornice a questa fantastica corsa che ha visto al traguardo oltre 25.000 uomini e 8.000 donne. La giornata è stata climaticamente perfetta, con una temperatura non superiore ai 20° e un bel sole, perfetta per correre, ciò è dimostrato dai tempi ottenuti dai migliori con i primi 30 uomini sotto le 2h20' e le prime 10 donne sotto le 2h30'! Da segnalare la prestazione delle nostre migliori italiane Anna Incerti (2h25'32"), Rosalba Console (2h26'10") e Valeria Straneo (2h26'33") giunte rispettivamente sesta settima e ottava assolute. Da non dimenticare la performance del tenace Giovanni Busin (Fulminea) alla ripresa dopo un'estate passata in giro per il mondo che ha portato a casa un soddisfacente 3h22'06" che gli spalanca le porte ad un sicuro personale forse già alla prossima Lake Garda marathon. Ora guardiamo avanti fiduciosi che nei prossimi 40 giorni che ci separano da New York la forma non potrà altro che migliorare, il clima sarà favorevole e questi chilometri aiuteranno a mettere su resistenza per una migliore seconda parte di gara, sono sicuro che se riuscirò a rispettare il programmino che mi sono preparato ce la farò. Infine se volete farvi quattro risate (o piangere), prima che lo eliminino (spero), andate a vedervi sul sito della Berlin marathon alla sezione "risultati" questo fenomeno http://results.scc-events.com/2011/index.php?content=detail&fpid=search&id=00000005C9AF050000249288&lang=EN&event=MAL&ageclass= . Tale Prof. Tanis John dagli USA (pett. 27151) che alla non più giovanissima età di oltre 65 anni e un fisico non proprio da top runner è stato capace di piazzarsi 67' assoluto con il tempo di 2h29' (reale), ufficiale di 2h52' (evidentemente era partito un pò indietro in griglia), correndo una fantastica progressione che l'ha visto passare al 10 km in 1h30' (media 9' al km), poi sparire per tutti i vari controlli dal 15 km al 35 km e ricomparire magicamente con il tempo di 2h10' al 40 km (parziale di 30 km in 40' alla media di 1'20" al km il doppio più veloce di Makau) e chiudere gli ultimi 2,2 km comprensibilmente affaticato in oltre 18'..... Se avete tempo guardatevi i suoi filmati al 40° km e al traguardo....Mi sono accorto di questo fenomeno quando l'ho superato dopo il 40 km mentre camminava serenamente in piena traiettoria ignorando gli insulti degli altri onesti corridori che lo sfilavano. Riguardando poi i miei passaggi filmati l'ho riconosciuto e tramite il pettorale sono risalito alla sua identità. E non è l'unico che ho scoperto, chissà quanti altri l'hanno fatta franca, per cosa poi? Per una medaglia? Per vantarsi con gli amici? Persone come queste andrebbero radiate dal nostro sport al pari di quelle che fanno uso di doping!

20 commenti:

MauroB2R ha detto...

Bravo Andrea. Complimenti per l'ennesima maratona chiusa. Soprattutto viste le difficoltà di allenamento che ci avevi raccontato..a ny sotto le 2h39min, ne sono sicuro.

Fantastico il "vecio" top runner!

Matteo Vivian ha detto...

Anch'io ero presente nel 2008 e mi sa che le condizioni meteo erano più o meno le stesse, quindi quasi perfette.
Complimenti per la prestazione, dopo i risultati delle Mezze delle settimane scorse hai fatto una gran gara.
Berlin si conferma gara da prestazione, controllando dei tempi si nota come chi imposta una gara regolare arriva allo stesso ritmo di partenza.
P.S. vogliamo parlare delle due brasiliane 25 e 26 in classifica? Neanche la 20 scherza in quanto a tagli, sempre dal Brasil
P.P.S. poi ci sarebbero altre prestazioni che saltano all'occhio

Tosto ha detto...

Giovedì mattina, mi pare, avevo visto la Sara fuori di casa tua e ho pensato tra me e me: "ma dove vai, che le ferie se pena passa?" ecco dove siete andati!
complimenti per la gara, pensati che alla rai non la hanno neppure trasmessa, nemmeno in differita.

theyogi ha detto...

chi taglia si commenta da se, ma è curioso che una maratona di questo spessore consenta simili scorrettezze!
gara splendida la tua, soprattutto in ottica NY... ;)

teo ha detto...

quoto Yogi...verranno squalificati si!???riguardo a te...sempre grande...a quanto ho capito l'obiettivo è Ny!ciaooo

Drugo ha detto...

Grande Rigo, ottima prestazione, oro colato in vista di New York.
Riguardo al tizio che ha tagliato, beh, veramente ridicolo.

Tosto ha detto...

anche se a NY il percorso è più severo ... se riesci a star sotto le 3h sei bravo :) eh he he

stoppre ha detto...

ho guardato alcuni video, tra cui il tuo, nel sito della gara, direi che sei arrivato stanco ma bene o no?

Enrico VIVIAN ha detto...

recupera il mal di gambe e riprendi la concentrazione: ci aspetta la folla e la follia di NYC

Enrico VIVIAN ha detto...

forse che il verbo debba essere coniugato al plurale?

-->

recupera il mal di gambe e riprendi la concentrazione: ci aspettano la folla e la follia di NYC

bressdicorsa ha detto...

andrea ma e' mai possibile che prendano la metro per superarti eheheheh

Guzzo ha detto...

Grande capitanoooooo!!!
Provo solo ad immaginare quante birre soon passate sotto le vostre mani per festeggiare........

GIAN CARLO ha detto...

Meno di un minuto a km dai fenomeni ...ci puoi stare alla grande.

Robi ha detto...

un gran bel risultato! visto poi che uscivi da un periodo di risultati non brillantissimi, non sei andato molto distante dai tempi fatti in primavera. Complimenti (come al solito del resto)! Ciao.

Fusio ha detto...

Ciao Andrea

Ti seguo dalla svizzera. Auguri per la bella gara che hai fatto a berlino.
Mi piacerebbe anche a me una canotta con il stemma del italia. Sai dirmi dove si possa acquistare? Che ne pensi, una della Fulminea Running me la spedite se pago in anticipo canotta e spedizione? :-)

Ciao e auguri per NY

Ivano

Anonimo ha detto...

I complimenti te li ho già fatti subito domenica dopo la gara riguardo a quel simpatico arzillo frantumagli le rotule a colpi di mazza da baseball per sempre a lui e a tutti quegli stronzi come lui,no ? non stà bene ? non si fa ?.......

Bassa

insane ha detto...

Complimenti Andrea! Ci si vede a NY.... non in gara ovviamente... :D

Anonimo ha detto...

Ciao Andrea, complimenti par la gara, però scumisia a metarte sol lato dea strada che ga da passare el to pupillo (ed erede), el MUTO.
Un abbraccio
Mi

grinta ha detto...

capisco lo stato di calo di forma perchè lo sto vivendo anch'io.
Ma nel tuo caso, dovere portare sempre a casa tutti quei km è veramente dura
quindi accetta questi cali, perchè il fisico te li richiede
complimenti comunque!

Andreadicorsa ha detto...

@Mauro: Grazie ma per Ny è dura fare un tempo simile, ci metterei la firma a eguagliare quello di Berlino
@Matteo: Per fortuna a Berlino sono seri ed hanno già provveduto ad eliminare la maggior parte dei cialtroni, almeno quelli nelle prime pagine della classifica
@Tosto: ormai siamo già anche tornati ehehehehe
@Yogi: a certa gente bisognerebbe vietare di iscriversi alle maratone; riguardo la mia gara ho cercato di resistere più che potevo ed è andata benino:-) grazie!
@Teo: si siiii, squalificati!!!!
@Drugo: speriamo serva come ottimo viatico per NY
@Tosto: sempre under 3h, almeno per le prime 39 è stato così, ora guardiamo alla 40....
@Stoppre: direi in ginocchio, inguardabile:-(((((
@Enrico: recuperiamo entrambi che siamo vecchi:-) alla luce delle tue ultime prestazione ho molto più bisogno io di te del recupero!!!!
@Bress: è l'unico metodo lecito per starmi davanti ahahahah
@Guzzo: birre? settantordici a testa ahahahah
@Gian: ci può stare si, sarebbe stato meglio meno di mezzora ma bisogna essere realisti! ciao campione!
@Robi: siamo li e va bene, per andare un pò più forte bisognerebbe allenarsi molto di più e io non ne ho voglia! Ciao!
@Fusio: ciao e grazie di avermi scritto. per la maglia azzurra dovresti rivolgerti ad un rivenditore Asics; per la maglia fulminea basta che contatti il presidente Bress e lui te la manderà immediatamente, ti do la sua mail, sarà felice di accontentarti lorenzobressan@gmail.com
@Bassa: ciao fratello hai ragione, pensa che rabbia vederti davanti un rimbambito del genere:-)
@Insane: Ciao e grazie non vedo l'ora di partire!
@Mi: comincio a preoccuparmi veramente:-))) W il Muto!!!
@Grinta: beh non è che ho fatto tanti km ultimamente, mi sono sempre allenato ma con meno intensità, soprattutto in agosto quando sono stato via in ferie. Spero di passare un buon ottobre.
In bocca al lupo per le tue gare! Ciao

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails