mercoledì 18 gennaio 2012

7x1000 a pranzo:-)

Oggi pausa pranzo allenante, altro che primo e secondo con dolce finale.... Assieme al Fulmineo Giò alle 12.30 siamo andati in pista a Breganze e ci siamo sciroppati un bel 7x1000 con recuperi da 600 metri per un totale (compreso il riscaldamento) di 37,5 giri che sono 15 km. Correre alla luce del sole in questo periodo di gelo è molto più stimolante che col buio; ieri sera ci mancava poco che durante l'allenamento al consueto orario delle 19 io e il Bress ci congelassimo, correre a -4°C è proprio una rogna! Com'è andata oggi? Direi secondo le previsioni: volevo correre le ripetute almeno a 3'30" al km e sono venute mediamente a 3'29". Dopo una prima sparata troppo forte a 3'23" mi sono assestato su un 3'26-27" (1'22-23" al giro) con le ultime due in calo a 3'34" quando non ne avevo proprio più... I recuperi da 600 sono stati a 4'30" al km, in totale compreso il riscaldamento di 4 km sono stati 15 km in meno di un'ora, discreto! Un pò alla volta mi sta tornando la voglia di correre in pista e sono sicuro ne trarrò anche qualche beneficio, l'importante è non mollare mai.... Ora fino a domenica solo corse tranquille, bisogna recuperare bene perchè la Montefortiana è una brutta gatta da pelare con i suoi terribili saliscendi. L'appuntamento con la pista è per giovedì prossimo per un'altra pausa pranzo di corsa!

14 commenti:

MauroB2R ha detto...

Ti capisco..corro la mattina, con il sonno, il buio e il gelo...non vedo l'ora che arrivi la bella stagione per avere i sei mesi di luce! :-D

Andreadicorsa ha detto...

ammiro voi tutti che vi alzate alle 6 per andare a correre e non riesco a rendermi conto di come facciate.... l'ho detto anche ieri sera al bress, piuttosto vado a correre a mezzanotte perchè la mattina non ce la faccio proprio

kaiale ha detto...

eheheh dura correre all'alba con le temprature basse....
decisamente meglio il menu rompidigiuno. ottimo allenamento

Tosto ha detto...

in bocca al lupo per domenica :)

Giuseppe ha detto...

Non ho problemi ad allenarmi all'alba, ma con questo freddo e nelle mie pessime condizioni del momento, apprezzo alla grande l'allenamento a metà giornata.

Comunque complimenti per la bellissima seduta, continua così, stai incrementando una forma stupenda.

Pimpe ha detto...

a gennaio correre sotto i 3e30 i mille..ottima Rigo.. ;-)

bressdicorsa ha detto...

capitano,ti sta tornado la felicita' podistica? yeess,grandi ripetute col giova

Master Runners ha detto...

Che ripetute!!
Io a pranzo altro che ripetute, panino con porchetta di Ariccia oggi!

Kikko ha detto...

Ciao Andrea,io corro praticamente sempre in pausa pranzo e d'inverno è praticamente un must...troppo freddo al mattino si rischia di ammalarsi troppo facilmente...a dimenticavo ottime ripetute;-)

lello ha detto...

gran bell'allenamento , poter sfruttare la pausa pranzo e' fantastico in questa stagione

Daniele 91 ha detto...

ciao Andrea,vorrei porti una domanda che non c'entra direttamente con il post ma chw mi interessa farti e riguarda,nello specifico,l'alimentazione correlata all'attività podistica.Le curiosità in pratica sono le seguenti:
1)Ritieni influente l’alimentazione rispetto alla prestazione?E perché?
2)Sulla base del punto 1,presti particolare cura per l’alimentazione?
3)Puoi farmi un esempio di una tua giornata tipo dal punto di vista dell’alimentazione e come questa va ad intrecciarsi con la pratica podistica?(se no potrest specificare le quantità,più o meno precise,per ogni alimento)?

Ti ringrazio e mi scuso per il disturbo.In bocca al lupo per la Montefortiana!

Andreadicorsa ha detto...

Ciao Daniele, grazie per avermi contattato è da un pò che non ci sentiamo, se non mi sbaglio da quando scrivevi sul blog di Marco Boffo. Personalmente corro con per divertirmi e tenermi in forma. Non potrei ambire ad altro dato che credo che i miei risultati siano abbastanza normali e alla portata di chiunque abbia voglia di allenarsi quasi costantemente 7gg su 7. Tengo sempre però un occhio al cronometro per registrare miglioramenti e peggioramenti (ultimamentte solo questi ultimi). Ti parlo da runners medio quale sono io che ha iniziato a 35 anni per rimettersi in forma e ora ne ha quasi 43. Penso che l'alimentazione ma soprattutto lo stile di vita influiscano molto sui risultati sportivi. In effetti i miei migliori risultati li ho ottenuti in un periodo dove conducevo uno stile di vita molto più tranquillo rispetto adesso. Riguardo l'alimentazione non sono mai stato proprio un esempio. Mangio principalmente carboidrati (pasta e riso), carne (no pesce) e quasi nessun tipo di verdura perchè non mi piace, mangio anche poca frutta. Quindi ti dico che non presto particolare attenzione a tenere uno stile alimentare particolarmente sano. Mangio solo quello che mi piace senza sforzarmi di ingerire quello che farebbe più bene. Vado pazzo per la pizza che è uno degli alimenti principali della mia dieta. Visto che me lo chiedi, dal punto di vista alimentare questa è più o meno una mia giornata tipo:
- colazione: cappuccino e brioches
- pranzo: pasta, riso o carne, formaggio grana, crackers (bevo acqua)
- cena: molto spesso, pizza o bruschetta o panino al bar, oppure pasta. (bevo birra)
Non guardo molto alle quantità ma credo di non mangiare molto e cerco di stare attento a non ingrassare per rimenere intorno ai 70 kg, a 90 ci sono già stato e voglio starci alla larga per ancora molti anni se ci riesco.
Infine ti direi che se vuoi avere consigli e opinioni più autroevoli sui punti 1 e 2 prova pure a chiedere al nostro amico Marco Boffo, vedrai che ti risponderà sicuramente:-)
una domanda te la faccio io: sei ancora appassionato di 100km? ti sei già lanciato nell'avventura di correrne una?
ciao e a presto e scusa se non ti ho risposto bene come ti aspettavi!

Daniele 91 ha detto...

Ciao Andrea,grazie della risposta.Buona idea chiedere anche un parere a Marco Boffo,però oramai il blog non lo aggiorna più.Relativamente alla tua domanda,ti rispondo innanzitutto che io sono molto appassionato di corsa di mezzofondo e fondo in generale.In particolare mi piacciono le gare di mezzofondo prolungato(5000-10000 m,in particolar modo i 10)e attualmente penso di fare bene a dedicarmi a tali gare avendo 20 anni,arrivando massimo alla mezza maratona come gara.Per quanto riguarda la 100 Km penso che se mai la farò sarà in una fase molto più avanzata della mia vita.

Andreadicorsa ha detto...

Fai bene!!! Puoi farla sempre a 40 anni come ho fatto io.
Intanto divertiti a sgasare in pista e magari con qualche mezza che non è niente male

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails