lunedì 23 gennaio 2012

Montefortiana 2012

Ieri mattina faceva veramente freddo a Monteforte d'Alpone. Ore 9.30 appuntamento per la classica mezza di Gennaio con una temperatura ben al di sotto degli zero gradi. Non sopporto più questo freddo così pungente che mi ha costretto a indossare 3 magliette (2 maniche corte e una maniche lunghe). Dopo un sabato di riposo le mie gambe stavano bene ma non mi sono illuso poichè ero consapevole di non essere in grado di fare un buon tempo. Buono per me sarebbe significato arrivare circa in 1h20' come è capitato spesso negli anni precedenti. Mi sarei accontentato anche di 2-3' in più ma purtroppo non mi trovo in un gran periodo di forma e per di più in questo inizio anno sono stato ben lontano dalle selettive salite delle Bregonze che circondano il mio paese. Quindi per mancanza di voglia nessun tipo di allenamento in salita e i frutti si sono visti subito al 4,5 km quando è iniziata la rampa che conduceva verso il GPM di Fittà al 10 km circa. Al primo accenno di fatica ho calato subito il ritmo e ho proceduto ad un'andatura quasi sempre sopra i 5' al km. Maurizio mi ha subito distaccato e ci siamo rivisti solo al traguardo; molti altri sono stati i soppassi subiti ma non ci ho sofferto più di tanto dato che non avevo armi per difendermi. Ho pensato che salendo di conserva forse in discesa e negli ultimi 6 km in pianura avrei potuto recuperare qualche posizone. In effetti la discesa non è stata male, mi pareva di andare bene anche se non mi sono tirato troppo il collo. La strada era viscida e i tornanti stretti erano umidi e ghiacciati (per tutti). I 4 km di discesa sono andati via a 3'20" ma nonostante tutto non sono riuscito a recuperare più di un paio di posizioni. Nel tratto finale ho avuto molto freddo e le gambe, soprattutto le cosce, mi facevano male e riuscivo a correre appena sotto i 4' al km. Ho tagliato il traguardo in 1h25'58", 54' in classifica, affaticato e non molto soffisfatto. Come sempre però i festeggiamenti del dopo gara al bar all'angolo dalla Graziella assieme al numeroso gruppo di Fulminei e non, sono stati rigeneranti e dissetanti!!! Oggi le gambe fanno abbastanza male quindi per tre giorni farò soltanto allenamenti di recupero sperando di rimettermi in piena efficienza per giovedì dove ho il programma un bell'allenamento in pista.

12 commenti:

Giuseppe ha detto...

Arriva, arriva.
La forma arriva, lo sai bene. Alti e bassi sono una situazione normale, così anche l'insoddisfazione di un tempo peggiore del previsto.
Se per te la Montefortiana non è stata una gran gara, ti rimane sempre un buon allenamento che servirà a riportarti ai tuoi vertici.
Sei forte, come sempre.

kaiale ha detto...

dai che arriva e torna la forma che ti spetta...sai meglio di me che occorre pazienza e costanza

Andreadicorsa ha detto...

Si Giuseppe è vero, infatti se la prestazione dal punto di vista della classifica non mi ha soddisfatto in pieno, dal quello dell'allenamento è stato ottimo. un super collinare a 4'04"/km di media mi piace!

Andreadicorsa ha detto...

Kaiale: ::--)))

edoardo.gasparotto ha detto...

Caro Andrea, mi piace sempre leggere le tue righe, scrutare i tuoi pensieri. Mi é scappato il post in cui spiegavi della rinuncia a Boston e ai problemi economici che si innescano nelle lunghe trasferte podistiche.
Sono d'accordo con tutte le considerazioni che hai ben enunciato.
Anch'io sono totalmente fuori forma, ma confido in febbraio-marzo per tornare a correre come mi piace. Forse ci vediamo venerdì.
Ciao.
Edoardo

Diego ha detto...

L'importante che il gomito non abbia cedimenti !!!...(;-)

Andreadicorsa ha detto...

@Edoardo: la forma deve arrivare almeno per il 4 marzo, in quel giorno dobbiamo scatenarci altrimenti pazienza! ti aspetto venerdì!
@Diego: il gomito è il mio punto di forza!!!! ahahahahh

lello ha detto...

avete bevuto acqua vero?????????

Anonimo ha detto...

Il freddo è sempre la caratteristica di questa mezza...ho ancora i brividi pensando al pre-gara di qualche anno fa...ma poi il tutto si trasformava sempre in una giornata divertente! Da fulminea non ci sono ancora stata...con calma che arrivo!

ps.ottima la scelta di Madrid!!!

ciao
sabry

bressdicorsa ha detto...

E' PRESTO PER DIRE CHI VINCERA' IL CAMPIONATO..SIAMO SOLO A GENNAIO..ADESSO SI E' IN FASE DI COSTRUZIONE,NIENTE DRAMMI E SU COL MORALE

gaudia ha detto...

Ciao Andrea, mi permetto di darti un consiglio, valuta di inserire nel tuo programma lavori di forza sprint in salita, palestra, etc ed esercizi di elasticità skip, calciata, balzi... con la sola corsa alcune volte gli allenamenti diventono noiosi e non sono costruttivi, alcune volte bisogna rigenerarsi io lo faccio 2 volte all'anno per 6-8 settimane. Dopo con più forza nelle gambe anche la condizione ritornerà...

Andreadicorsa ha detto...

@Gaudia: è vero, i lavori che non faccio più da un paio di anni e i risultati si vedono...appena mi riprendo un pò dal mal di gambe della montefortiana cercherò di seguire i tuoi consigli, grazie

@Bress: sempre furiosi!!
@Sabry: era meglio stare a letto al calduccio, te lo dico io:-)
@Lello: bevuto niente ahahahahha!!!

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails