lunedì 6 febbraio 2012

Sette giorni chilometrosi nel gelo

Sebbene odii il freddo e i mesi invernali, il gelo di questi giorni non ha minimamente condizionato o diminuito la mia voglia di correre. Anzi, al contrario, l'ha aumentata. Per trovare nel mio diario una settimana con così tanti chilometri percorsi sono dovuto tornare indietro fino al mese di agosto 2010. Negli ultimi sette giorni ho macinato 145 km suddivisi in otto allenamenti (venerdì doppio). Mi sentivo bene quindi ogni sera sono riuscito a fare più chilometri di quelli per cui ero partito. E a solo 27 giorni dalla prima maratona dell'anno questo è tutto oro colato. Sto accumulando resistenza e convinzione di farcela in un discreto tempo anche se la velocità attualmente non è molto elevata. L'obiettivo di questo ultimo mese sarà di migliorare anche quella, poi a Treviso avremo il giudizio e in caso negativo ci saranno delle altre corse per rifarsi. L'importante intanto è buttare giù le basi. Sono stati sette giorni intensi corsi nel gelo assoluto, sempre sotto zero, a parte un paio di allenamenti svolti in palestra sul tapis roulant. Vediamo giorno per giorno come sono andati.

Lunedì 30/1: 18 km a 4'13", temperatura -1°C.

Martedì 31/: 20 km con ultimi 10 in progressione a 4'04" di media, temperatura -1°C.

Mercoledì 1/2: 16 km sul tapis con ultimi 10 alternando 1 km a 3'50" a 1 km a 4'20", è stata dura (FC media 152 bpm).

Giovedì 2/2: 21 km in 1h25'00" con ultimi 10 km a 3'53", FC media 150, temperatura -2°C.

Venerdì 3/2: doppio allenamento, alle 12.30, 12 km in palestra sul tapis, alle 19, 18 km a 4'15", temperatura -5°C, totale 30 km.

Sabato 4/2: 20 km a 4'28", temperatura -3°C.

Domenica 5/2: 20 km a 4'14", temperatura -1°C.

Provo soddisfazione sia per i tanti chilometri macinati che per il veloce recupero da un giorno all'altro; i ritmi sono nelle mie possibilità attuali, non che possa andare tanto più veloce ma penso di poter ancora migliorare. Per questa settimana conto di fare ancora tanta strada ma non ho ancora fatto programmi, deciderò come sempre giorno per giorno. Spero che il freddo cessi un pò, stamattina il termometro segnava -7°C e per stasera non mi aspetto innalzamenti improvvisi, per cui penso che tornerò in palestra per una tranquilla corsetta in canotta e pantaloncini corti:-)

24 commenti:

nino ha detto...

7su7. tanta, anzi tantissima roba

Diego ha detto...

...Azz...Lunga vita a te hermano !!!

Fusio ha detto...

Ciao Andrea

Grande determinazione e grandi allenamenti. In bocca al lupo per Treviso.

Saluti dalla Svizzera tedesca. Questa mattina -19°C :-/

Ivano

FILIPPO DAL MASO ha detto...

grandissimo capitano, io aspetto sempre un tuo invito una sera per un allenamento assieme...

franchino ha detto...

Beato te... qui tra neve, temperature a cavallo dei -10° e qualche raffreddore si corre poco...

Master Runners ha detto...

Co sti ritmi a ste temperature speriamo che stasera nn'hai bruciato el tapis in palestra, se vedi er fumo scenni e fa finta de niente!!!

Tosto ha detto...

ma come fai? cosa mangi? cosa bevi? di che ti fai? rendici partecipi della tua longevità :)

bressdicorsa ha detto...

uomo il gelo ancora ci accompagnera',son contento che stai tornando feroce

edoardo.gasparotto ha detto...

Il solito spettacolo.
Impareggiabile.
Ciao.

Il Drugo ha detto...

In teoria il freddo peggiora le prestazioni. Con un minimo di tepore i ritmi miglioreranno da soli.
Ma, visti tutti sti km, ogni quanto tempo cambi scarpe?

kaiale ha detto...

niente e nessuno ti ferma ;)

Anonimo ha detto...

Stasera il Ginone ha bruciato il tapis in palestra...ma nemmeno quello è riuscito a fermarlo!!!

Albe che corre ha detto...

Ciao capitano, la neve non ha fermato nemmeno me!
..domenica 32.4km tra asfalto neve, ghiaccio e parecchio freddo!
..e buon compleanno!

Andreadicorsa ha detto...

@Nino: 8 su 7 non è male!!!
@Diego: siamo sempre in prima linea!!!
@Fusio: grazie 1000, in effetti qui fa caldo rispetto che in Svizzera, ma in italia c'è sempre l'abitudine di lamentarsi per tutto....
@Pippo: appena si alza un pò la temperatura sarei più che contento. mi faccio vivo sicuramente per quel giro rabbioso!
@Franchino: non ti toccherà mica lanciarti sul tapis????? ieri ci sono tornato, che schifo, stasera costi quel che costi vado fuori
@Master: beh in effetti ieri seta il tapis si è rotto, ma stavo andando veramente piano.....
@Tosto: semplice, mi alleno ogni giorno, mangio normale e bevo solo birra:-) niente segreti!
@Bress: siamo sempre in rampa di lancio!!!! non molliamo un millimetro presidente
@Edo: il solito esagerato ahaha, grazie:-)
@Drugo: le jazz durano circa 700 km e sono le scarpe che uso per la maggior parte degli allenamenti, adesso sto aspettando le 15 e un nuovo paio di mirage, dovrei essere apposto per 2-3 mesi!!!
@kaiale: speriamo anche se inizio a perdere un pò di colpi, ciaoo!!!
@Anonima: penso di avere capito se eri quella vicino a me ieri sera sul tapis roulant a 10.2 km/h:-)

Andreadicorsa ha detto...

@Albe: bravo ti seguo sempre e vedo che sei un aereo! alla prossima maratona secondo me voli, non faccio pronostici ma sicuramente un 2.3xxxx

Andreadicorsa ha detto...

@Albe: e grazie infinite x gli auguri!!!

MauroB2R ha detto...

hai fatto più te km a piedi che io e mia moglie tra scooter, auto e bici!!

Anonimo ha detto...

Auguroni di Buon Compleanno anche da parte mia!!!!!!!!

Lorenzo

Andreadicorsa ha detto...

@Mauro: non ci credo ahahaha! di sicuro ne ho fatti piu a piedi che in macchina a gennaio!
@Lorenzo: grazie:-))))

Anonimo ha detto...

Si si ero quella a 10.2...di piu' il mio tapis non andava :)!

lello ha detto...

complimenti rigo che mega settimana , speriamo non mettano le tasse sui km percorsi a piedi.....aahahahha
ci si vede a treviso

Andreadicorsa ha detto...

@Anonimo: ahahaha viva il masc-etto rizzo!
@lello: allora si che sono fottuto:-)

Anonimo ha detto...

ciao Mitico! ascolta volevo chiederti una cosa: ho provato ieri sera il Tapis per la prima volta per un lavoretto variato...secondo te il ritmo tenuto sul tappeto e paragonabile al ritmo tenuto su strada? mi spiego: correvo a 16 km/h (3'45") ma avevo la sensazione di faticare di piu' in confronto a quando corro su strada allo stesso ritmo! grazie Zio Rigo! Luca M.

Andreadicorsa ha detto...

Ciao Luca, sento che alcuni corrono sul tapis come niente fosse. Beati loro. Per me invece le sensazioni sono come le tue e già a 15 provo molta fatica mentre in strada lo è molto meno. Le mie sensazioni sono supportate dal cardio, in uno dei post precedenti ho dimostrato come, almeno per me, sia molto più faticoso correre sul tapis, infatti a partità di battiti in 2 giorni successivi in strada correvo al circa 15"/km più veloce.
ci vediamo!

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails