lunedì 14 aprile 2008

Allenamenti settimana 14-20 Aprile '08

Questa settimana riprendo a macinare tanti km, il Passatore si avvicina e non voglio arrivarci impreparato.
Il programma che dovrei svolgere in questi 7 giorni è il seguente:
Lunedì 14, 18 Km CLR a 4'30"
Martedì 15, 17 Km di Fartlek, 15x1' a 3'30" + 15x1' di recupero a 4'00"
Mercoledì 16, 20 Km CLR a 4'15"
Giovedì 17, 4 Km riscaldamento + 15 Km di CLS a 3'50"
Venerdì 18, 4 Km riscaldamento + 12 Km di CLS a 3'50"
Sabato 19, 15 Km CL a 4'00"/10"
Domenica 20, 35 Km collinare a ritmo tranquillo.
Totale Km 140, tutti gli allenamenti li svolgerò in strada quindi ci sarà da impegnarsi!

6 commenti:

Diego ha detto...

Ciao Andrea mi chiamo Diego Gil e abito nel Canton Ticino (Svizzera). Complimenti per il tuo bel blog e le tue prestazioni sportive. Guardando il tuo profilo abbiamo tante cose in comune. Anch'io ho fatto tanti sport e giocato a calcio fino a 23 anni. Sono nato l'8.2.73. Ho iniziato a correre anch'io nel 2005 con 2/3 allenamenti alla settimana poi dal 2006 6/7 allenamenti alla settimana. Anch'io ho il Forerunner 305. Finora ho corso solo mezze maratone e corte distanze. Il 20 aprile farò la mia prima maratona a Zurigo. Ho fatto la mezza di Lecco il 16 marzo in 1.16.45 ad un ritmo non troppo elevato nonostante ho fatto il mio personale. L'ultimo lungo di 35 km sono partito a scalare da 4.29 per finire l'ultimo km a 3.44. Con una media 4.14. Alla fine dell'allenamento mi sentivo molto bene. Avrei intenzione di passare alla mezza 1.21/1.22. Visto che te ne hai già corse 14 cosa ne pensi del passaggio alla mezza?
Grazie, ciao

Andrea ha detto...

Ciao Diego, beh innanzitutto le mie maratone sono 15, ci tengo a precisarlo vista la fatica che si fa ogni volta per portarle a termine:-). Per il resto complimenti a te per le tue prestazioni. Per quanto riguarda la tua prima maratona domenica prossima potresti impostare il ritmo sui 3'50 se lo tieni in scioltezza e cercare di andare piu' regolare possibile, ovviamente bisognerà tenere conto del profili altimetrico del percorso che personalmente non so com'è. Fai attenzione che il duro di ogni maratona inizia dopo il 35km, se sarai stanco gli ultimi 7 km ti sembreranno un'eternità e rischierai di perdere molto tempo, quindi cerca di correre i primi 30-35km con riserva di energie, se il ritmo di 3'50" ti sembrerà eccessivo vai leggermente più lento, è la prima che corri quindi non dovrai dimostrare niente a nessuno. Dalla prossima cercherai di migliorare. Ricordati la maratona inizia dopo il 35km, vai cauto. Fammi sapere com'è andata. In bocca al lupo!

Diego ha detto...

Ciao
grazie per l'ottimo consiglio.
Per le tue maratone corse non avevo tenuto conto di quella di Parigi !!!
Ti ho visto nei passaggi alla maratona di Parigi e si vede che hai una corsa molto economica. Sicuramente farai degli ottimi risultati anche nelle ultramaratone e poi è incredibile come recuperi in fretta da una gara all'altra.
Ti farò sapere e grazie ancora.
Ciaoo

Andrea ha detto...

Grazie, onestamente a guardarmi ho una corsa che non mi piace per niente, daltronde nessuno mi ha mai impostato tecnicamente, corro come mi viene naturale e mi devo accontentare cosi' . per quanto concerne la mia corsa economica spero che tu abbia ragione sul fatto che potrei essere avvantaggiato nelle lunghe distanze, cerco di corree sempre col minimo dispendio di energie, con passi abbastanza corti e radenti il suolo. in bocca al lupo per domenica, fammi sapere com'e' andata. ho dato un'occhiata al percorso della maratona di zurigo, mi sembra molto bello. divertiti

Diego ha detto...

Ciao Andrea,
purtroppo la maratona non è andata come speravo. Nel 2006 ad una mezza maratona mi è venuto un crampo al bicipite femorale sinistro al 14 km e comunque sono andato avanti e l'ho finita. Da quel giorno ho sempre problemi in quella zona nonostante mi faccio massaggiare regolarmente.
Oggi sono partito a 3.57/4.00 con un passaggio di 20 minuti al 5 km ed ho capito subito che la gamba stava andando in blocco. Ho tenuto sempre il 4 ma al 15esimo il dolore è peggiorato di più. Quando sono arrivato al 25esimo incominciava a prendermi anche il polpaccio e sentivo che andavo in crampo allora ho cercato di correrre ancora ad un ritmo più alto. Al 35esimo mi incominciava anche un crampo alla gamba destra. Ci tenevo a finirla soprattutto perché c'era mia moglie e le mie figlie all'arrivo. Comunque con le gambe rotte quando sono arrivato ero felice. Ho finito in 2.56. Temevo il problema alla gamba però ultimamente non mi aveva dato tanto fastidio negli allenamenti intensivi. La mia prossima maratona sarà a Milano e non vedo l'ora di rifarmi.
Cari saluti e in bocca al lupo per la 50 km.

Andrea ha detto...

Beh con tutti i problemi che hai avuto ti e' anche andata bene.... bravissimo... a Milano sicuramente migliorerai ancora.

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails