giovedì 10 settembre 2009

Ancora Stop....

Questo è il post che non avrei mai voluto scrivere. Avrei voluto tacere ma alla fine ho deciso di buttare giù due righe. Sono un tipo che non si abbatte facilmente, però se penso al mazzo che mi sono fatto per tutta la primavera e l'estate per arrivare in buona forma alle maratone autunnali un pò (TANTO) mi girano le scatole. Dopo l'infortunio di Marzo e Aprile sono tornato lentamente e con non poche difficoltà in forma. Ho sempre cercato di non esagerare aiutato anche dal fatto che i miei dolorini all'adduttore, all'inguine e al pube ogni tanto si facevano sentire, invece non ho mai avuto problemi al gluteo che è stata la causa principale del mio stop di Marzo (sembrava tutto collegato alla pubalgia ma io non ne sono mai stato convinto). Sono sempre andato avanti con prudenza stando attento a non esagerare coi chilometraggi e aumentandoli un pò alla volta. Dopo il lungo di domenica (che era necessario allo scopo di correre una maratona a fine mese), 32 km corsi a buon ritmo sotto i 4 al km che mi hanno dato buone sensazioni e nessun problema fisico, ecco il fulmine a ciel sereno. Lunedì, a parte una comprensibile stanchezza generale e pesantezza di gambe, sono partito per una corsetta di 10-12 km, ma dopo poco ho sentito che qualcosa non andava... mammano che procedevo un dolore del nervo all'interno del gluteo destro (come fu a Marzo) e all'adduttore che mi prendeva tutto il retro della gamba e l'interno coscia fino a sopra il ginocchio. Ho proceduto lentamente per vedere se scaldandomi passava, invece niente, sono arrivato a casa con difficoltà e ho passato una notte semi-insonne causa le fitte alla gamba. Martedì mattina sembrava andar meglio, quindi la sera ho deciso di provare nuovamente: uscita tranquilla col Bress & i Fulminei. Stringendo i denti ce l'ho fatta ma il dolore a volte era quasi insopportabile con delle fitte tremende che andavano e venivano. Ieri ho deciso di andare in palestra, dopo 10 minuti sul tappeto ho lasciato perdere con la corsa (dolore) e mi sono dedicato ad altre macchine, ho pedalato sulla Cyclette e ho usato una macchina che si chiama Vario (vedi foto), un attrezzo che fornisce un allenamento cardiovascolare unico perché segue il passo dell’utente e si adatta al movimento desiderato, dallo step verticale ad un semplice passo, fino ad un’ampia falcata e con la quale in pratica quindi si può simulare la corsa. Sia con la Cyclette che con il Vario non sentivo alcun dolore anche alzando il livello di sforzo, questo grazie al fatto che con questi attrezzi non ci sono gli impatti con il terreno come quando si corre. Il fattore positivo è che si fa sempre uno sforzo di tipo aerobico che va benone per tenersi su dal punto di vista cardiaco e muscolare. Sono contento perchè "correndo" col Vario mi sembrava quasi di simulare la corsa su strada, la fatica era quasi pari e il cuore a momenti superava anche i 140 BPM, valore che raggiungo quando corro intorno ai 4 al km. Stasera continerò così, se non altro mi tengo su di forma facendo esercizi di tipo aerobico simili alla corsa, con l'aggiunta dei soliti esercizi di potenziamento muscolare. Di dottori per il momento non ne voglio più sapere, ognuno mi ha detto la sua e intanto io sganciavo Euro a nastro..... L'unico rimedio per guarire da certi problemi è solo uno, come mi ha detto un buon medico, e cioè quello di non correre e fare qualcos'altro di meno traumatico. Va bene, per qualche giorno farò altro e la tabella dell'Apocalisse subirà qualche modifica. Vediamo se nel giro di breve tempo si sistemerà tutto altrimenti addio Garda, ma soprattutto addio New York.... Non mi toccherà mica andare là per fare lo spettatore, come a Roma o a Torhout, eh? Non voglio neanche pensarci! Aggiornamenti nei prossimi giorni. Ciao!!!

43 commenti:

Fatdaddy ha detto...

Il post che nessuno di noi avrebbe voluto leggere.
Mi spiace Andrea, mi/ti auguro di cuore si risolva tutto nei tempi sperati, che ti consentano di essere puntuale ai tuoi obiettivi, soprattutto NY.
Tutto il meglio,
Fat

Tosto ha detto...

Andrea, prova fare 3-4 giorni di stop completo con antiinfiammatori (mattino e sera). Io ho fatto questa micro cura e con il tendine sono stato meglio, anche se adesso mi da ancora un po fastidio (ma corro con prudenza).

PS Gli antiinfiammatori devono essere roba prescritta da un medico, non serve l'Aulin tanto per capirci. Io ho usato il Brufen.

stoppre ha detto...

nooooooo nooooooooooo,speriamo che sia solo momentaneo.
in bocca al lupo, rimani equilibrato però, fai quel che devi.

albertozan ha detto...

Mi dispiace Andrea, del penultimo post avevo letto il titolo ed ero contento per te...invece adesso...Ti faccio un grandissimo in bocca al lupo!!

Mic ha detto...

Andrea, mi spiace molto. Ma tu sei troppo forte: hai corso fior di maratone e anche la 100km, gare con tempi di tutto rispetto, che richiedono grossa efficienza fisica e non puoi averla persa tutto d'un tratto. So che è difficile e che anche tu sai già che ci vuole pazienza e gradualità, però forse devi usarne di +. Leggendo i tuoi post vedo diversi allenamenti fatti in condizioni precarie e con dolori. Se fossi in perfette condizioni potresti anche fragartene, ma vista la situazione non puoi non ascoltare questi segnali! Mica ti arrabbi, vero, se ti tiro un pò le orecchie? Faccio il tifo per te, perchè tu possa essere all'appuntamento di NY e correre magari più piano del solito, ma cmq correre, per poi tornare presto a volare. Forza Andrea!!

Stefy ha detto...

Ciao Andrea! No! Io non volevo leggere questo post! Mi dispiace, spero che tu riesca a recuperare il prima possibile, a NY voglio vederti correre in mezza alla folla. Ti capisco quando non hai voglia di consultare medici, ne ho visitati tanti anch'io in questi giorni ed ognuno fa la sua diagnosi. In bocca al lupo! Un mega abbraccio!

GIAN CARLO ha detto...

Noooo comment Coraggio !

Andreadicorsa ha detto...

@Fat: con i 40 anni è arrivata puntuale anche la sfiga.... magari a febbraio quando ne compirò 41 tornerà tutto apposto, intanto tirimamo avanti
@Tosto: perfetto ho preso il Brufen600, ho ancora la scatola che avevo comprato a Marzo senza risultati....
@Stoppre: grazie grazie mi auguro tu abbia ragione!!!
@Mic: ho aperto il blog proprio per confrontare le mie idee con quelle di altri amici e magari trarne qualche buon insegnamento. Quello che dici in effetti lo condivido e non lo vedo come critica bensì come un buon consiglio. A volte ho tenuto duro per paura di perdere efficienza, magari invece era il momento di frenare un pò. Ora andrò di nuovo con cautela finchè le cose non si sistemano. Certo che mi girano le palle perchè ultimamente ogni volta che sto tornando in forma mi succede qualcosa mentre fino all'anno scorso non ho mai avuto niente. C'era pure chi mi accusava di essere un superman e che mi chiedeva cosa prendevo per andare avanti. Eccolo accontentato. Ultimamente non avevo mai avuto alcun sintomo di dolore quindi andavo tranquillo, quello che non capisco è come sia possibile che da un giorno all'altro possano succedere queste cose. Domenica quando ho finito il lungo ero certamente stanco ma non avevo nessun fastidio... Booooh
@Stefy: grazie, ne approfitto per fare un grande in bocca al lupo anche a te visto che non avevo ancora trovato il tempo di venire sul tuo blog. In ogni caso sabato a Isola ti ho vista in fantastica forma!!!
@Giancarlo: dita incrociate e corna ovunque::::---)))

Anonimo ha detto...

Mi dispiace molto Andrea; il mio consiglio è quello di fermare completamente (la corsa) e nel frattempo fare dell' altro tipo bici, ginnastica e/o altro (tennis ?) in modo da guarire completamente.
Poi gradatamente riprendere gli allenamenti podistici.
PS-un grande saluto al Muto.
Mi

Lucky73 ha detto...

Caspita mi spiace....dopo tutto il mazzo .....speriamo che passi presto, te lo auguro!

Anonimo ha detto...

:-((

ma kazz......porc...

mi sta quasi venendo il dubbio che il tuo corpo/organismo si rifiuti di andare oltre un certo kilometraggio.
tutti i dolori,acciacchi che riceviamo sono sempre segnali ben precisi che il nostro corpo ci manda.
E'come se ti dicesse..NO ! oltre a questi km non si va..per ora....
E' chiaro che le mie parole sono delle semplici e facili supposizioni "da bar"...e sinceramente spero tanto e mi auguro al più presto di rivederti in corsa.

Dai, passerà, DEVE passare..anche questa

Bassa

Andreadicorsa ha detto...

@ Mi: Ciao Laz... mi hai dato un'idea magnifica, era da un pò che parlavo con un mio amico di fare un'oretta di tennis, così appena letto il tuo commento l'ho chiamato e abbiamo fissato per domani. E' da Maggio 2005 che non prendo in mano una racchetta da tennis, l'ultima partita l'ho fatta con Sandro a Thiene!!! Saranno le comiche... stasera devo vedere se ho ancora un paio di scarpe da tennis. Ti farò sapere com'è andata così ci sentiamo anche per le altre nostre questioni. Grazie dell'idea, a domani!!!
@Lucky: passerà dai... tra 17 giorni voglio essere alla LGM!!!!

Andreadicorsa ha detto...

@Bassa: cosa vuoi dirmi che devo dedicarmi solo alle gare podistiche della minchia???? a me piacciono le maratone, se non riesco a correre quelle mi trovo qualcos'altro da fare, poco ma sicuro.
Ho letto la tua mail e scusa se non ti ho ancora risposto, comunque ti dico solo una cosa: sei una roccia, un duro!!! Un Fulmineo

Mario ha detto...

in bocca al lupo... forza vieni a fare la maratona del garda con noi!

Anonimo ha detto...

no. assolutamente non ti sto dicendo che ti devi dedicare solo alle gare più corte. ma può essere che il tuo corpo necessiti per un periodo di fare solo gare della minchia come dici te. Io non la prenderei nel caso cosi male. Ok che la maratona ti da una soddisfazione unica ma se non posso correrla (per un certo lasso di tempo) mi dedico a cercare di frantumare i personali sui 10000 e mezza. e penso che possano anche queste essere delle belle soddisfazioni. O no ?

Roccia io ma roccia te quindi...sempre avanti.

Bassa

Furio ha detto...

Andrea, non passo spesso a commentarti, ma mi spiace sinceramente tanto.. sono senza parole; ti auguro di trovare presto una strada che ti faccia sentir bene.
Un abbraccio, ciao!

Alvin ha detto...

Io son fermo dal 13 agosto perchè mi son detto: sto fermo del tutto, vediamo se mi sfiammo per bene, domenica prossima avrei voluto ricominciare a correre ma dopo quel che ho appena letto aspetto un'altra settimana, dopodichè, piano piano ricomincio...se mi ritorna indietro tutto, cambierò sport!

Sull'argomento Maratona non ne ho proprio idea, sicuramente quest'anno no, vedremo se a primavera...fisico permettendo!

In bocca al lupo, ci si vede alla pizzata!

Stefano ha detto...

Forza Andrea. Aspetta e magari prenditi un paio di giorni di vero riposo.

franchino ha detto...

Mannaggia Andrea mi spiace. Stessoproblema che ho avuto io, cioè i sintomi sono i medesimi. Dovrebbe essere o piriforme o gluteo... io ho risolto con gli esercizi che mi ha suggerito il mio osteopata e sessioni di massaggi che andavano a stimolare i trigger point della zona dolorante. Gli antidolorifici/antinfiammatori non mi sono serviti per nulla.
In bocca al lupo, di cuore.

Diego ha detto...

Incredibile.......ti tengo i pugni !!!

Anonimo ha detto...

ma porc.........!
luciano er califfo.

Gianluca Rigon ha detto...

Porca vacca ! Per fortuna che sei un Fulmineo e che quindi non molli !

bressdicorsa ha detto...

POOOOOOOOOOOOOOOOORCA DI UNA BASTARDA SCHIFO..DOMANI CI VEDIAMO COSI' PROVIAMO CON I GEL MIRACLE DAGLI STATES.E VEDREMO SE FUNZIONANO.DAI RIGO DAI

by7 ha detto...

i 40 sono implacabili....

condivido il suggerimento di lasciar perdere per un po' di tempo le maratone/100k...

probabilmente hai degli scompensi muscolari e/o altri problemi posturali che sono legati a qualche debolezza, etc ...(chissa ).
Datti 6 mesi di tempo per focalizzarti al rafforzamento muscolare e a sistemare il telaio, lavorando sulla velocita'. Se riesci a portare il 10000m sotto i 33' non sara' che di giovamento sulla maratona.
E non trascurare la bici

Anonimo ha detto...

goduria

Gianluca Rigon ha detto...

Chi è e che cavolo vuole questo qua qui sopra ?

Andreadicorsa ha detto...

Grazie a tutti x i suggerimenti e x l'appoggio

MauroB2R ha detto...

Grande la mia amarezza nel leggere queste righe....tieni botta Rigo.

Anonimo ha detto...

Ciao sono Flavio ti seguo da alcuni anni perchè ho sempre trovato i tuoi commenti stimolanti e divertenti... ho sempre corso a piedi poi gli infortuni mi hanno indirizzato verso la bici (faccio granfondo) ma la voglia di correre era sempre lì.. da un paio d'anni ho riprovato e ho visto che non provavo più fastidi.. certo non faccio grandi distanze per il timore di perdere tutto però ho discreti risultati nelle distanze brevi e medi e nella corsa in montagna. Alterno bici e corsa con quattro allenamenti settimanali e la gara di bici o di corsa il sabato o la domenica...mi pare si chiami croos training.. non so se può essere un consiglio valido ma con me ha funzionato!!
Un'abbraccio Flavio

pgiova ha detto...

Ciao, come da precedente commento anch'io seguo il tuo blog e quando ho visto il cartello di STOP mi ha dato sinceramente fastidio, sopratutto dopo aver letto dei notevoli progressi appena qualche giorno prima.
Spero che questo messaggio, al pari degli altri contribuisca a darti la forza di recuperare quanto prima senza particolari "sofferenze" per l'imprevisto. In gamba

Patty ha detto...

Coraggio! Mi spiace molto e capisco che dispiace ancora di + quando hai in mente uno scopo però noi corriamo anche e soprattutto perchè ci piace per cui, io penso che, non hai perso tempo a preparare la Maratona ma hai semplicemente corso :-)
In bocca al lupo....

Albe ha detto...

ciao Andre,
anch'io sono quasi fermo da 3 settimane per una infiammazione al peritenonio e la mia Venezia si allontana!
Non hai bisogno di consigli ma come dice il mio amico osteopata:"di queste cose non si muore, semmai si può solo tornare più forti di prima!"
un sincero in bocca al lupo.
Enrico

Andreadicorsa ha detto...

@Flavio e Pgiova: grazie ragazzi, terrò conto ache dei Vs. consigli

@Patty: il tuo messaggio è fantastico! corriamo perchè ci piace e perchè ci fa bene, il resto sono dettagli, punto. grazie!

Andreadicorsa ha detto...

@Albe: è quello che penso anch'io, non dobbiamo farla più grande di quella che è, stiamo benissimo, cosa vuoi che sia un piccolo infortunio? in bocca al lupo per Venezia e se non sarà Venezia x quella successiva

Drugo ha detto...

Tieni duro Andrea.
Prenditi il giusto riposo (magari continua con gli allenamenti sulle macchine che non ti creano problemi), dai il tempo al tuo fisico di rimettersi al meglio e poi torna a mangiare l'asfalto come hai sempre fatto.
Non ci voleva ma, dopo questa, la rivincita sarà ancora più bella. Forza.

Anonimo ha detto...

STOP................ FELICITA .............

dani half marathon ha detto...

Non ci crederai ma quando ho letto il titolo del post ho sudato freddo! Anch’io dopo i 30 km di domenica ho riscoperto alcuni dolorini che da qualche periodo non avvertivo.

Questo mi ha fatto capire che il mio fisico non è ancora pronto per certe distanze e che il sogno di correre una maratona dovrà essere rimandato all’anno prossimo.

Spero soprattutto che quei 30 km non condizionino anche la mia partecipazione alle mezze autunnali. Martedì ho fatto 15 km senza fastidio, poi nei 10 km di mercoledì ho iniziato a sentire qualcosa.

Al contrario di te al gluteo non ho nessun fastidio, ma i miei problemi arrivano dagli adduttori, dagli addominali bassi e dal pube!
Ginnastica e stretching per tenere le parti reattive ed elastiche nel combattere la bastarda!!!
Facciamoci gli auguri a vicenda … forza Andrea!!!

giovanni56 ha detto...

Lapidario esco dal seminato.
Scarpe?

dani half marathon ha detto...

Cmq non è un caso che il riaccutizarsi del malanno sia insorto dopo una settimana tosta, km e impegno cronometrico! hai valutato anche il fatto del collinare? dove magari il gluteo e il resto della meccanica vengono solecitati maggiormente?

Andreadicorsa ha detto...

@Dani: come te ultimamente ho sempre fatto esercizi; negli ultimi giorni è andata molto meglio e son oriuscito a correre senza particolari fastidi sia sabato che domenica. cercherò di non superare certi chilometraggi e magari andrò al lago di garda solo per correre un lungo, vedremo... in bocca al lupo
@Giovanni: non credo si tratti delle scarpe, ne ho usate di diversi modelli e in perfette condizioni. ciaoo!!!!
@dani: si ci ho pensato e non può essere certamente un caso.... quando inizio a fare tanta strada ritornano i problemi. queste ultime 2 settimane andrò tranquillo, poi si vedrà.
grazie e a presto

Andreadicorsa ha detto...

@Drugo: ci puoi contare!!! a presto!!!

Anonimo ha detto...

Che dire, mi dispiace tanto è logico. La cosa interessante che hai detto è stata che tutti hanno una loro opinione e intanto continui a sganciare Euri!! Massaggi, creme, trattamenti , solette magiche...in bocca al lupo Andrea!
Fabio

Anonimo ha detto...

J'ai appris des choses interessantes grace a vous, et vous m'avez aide a resoudre un probleme, merci.

- Daniel

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails