martedì 3 febbraio 2009

Settimana 10: altri sette giorni di pioggia?

Lunedì è iniziata un'altra settimana di allenamenti, la decima su ventinove che dovrebbero portarmi a correre il 19 Giugno la 100 km di Torhout in Belgio. Ormai non mi stupisco più del fatto che non passi settimana che io non riesca a svolgere completamente il programma previsto causa il maltempo che tra Dicembre Gennaio e inizio Febbraio ci ha concesso pochi giorni di tregua. Così è stato anche ieri sera: per tutto il giorno ha piovuto a dirotto e alle 19 alla solita ora di partenza ho pensato che sarebbe stata una follia mettersi in strada con quelle condizioni di acqua sia sopra la testa che sotto i piedi, quindi per l'ennesima volta mi sono lanciato sul tapis roulant in palestra. La tabella prevedeva ben 22 km composti da 6 km di FL + 10 ripetute da 500m con 10 recuperi analoghi + 6 km a ritmo maratona o almeno al medio. Ovviamente non ho fatto niente di tutto ciò dato che sul tappeto a meno che non si sia superman è impossibile correre tutti quei km a quei ritmi. Ho comunque svolto una seduta che mi ha soddisfatto abbastanza anche perchè sono riuscito a tenere sotto controllo la fatica. Sono partito lentissimo accelerando gradualmente dal primo km a 5'12" fino al 6° a 4'16" (14 km/h). Dopo di che ho corso per altri 9 km alternando 500 metri a 16km/h a 500 metri a 14km/h. Sentivo che nelle frazioni a 16 all'ora le gambe giravano discretamente bene ed esagerando avrei potuto andare un pelo di più, ma la sudorazione era talmente elevata che sotto di me si era creato un laghetto che mi ha fatto ben pensare che l'allenamento andava bene così e stava dando i suoi frutti. Confrontando la frequanza cardiaca tra indoor e outdoor ho notato che a parità di velocità mi ritrovo a correre mediamente con 10 pulsazioni in più quando sono sul tapis. Ieri nei tratti a 3'45" arrivavo a 162-163 battiti mentre nei tratti a 4'15" scendeva a circa 152 quando in strada a quella andatura non supero quasi mai i 140.... Insomma la fatica l'ho fatta anche se alla fine ho corso solo 15 km. Stasera tempo permettendo sono in programma 15-16km di FL. Domani (mercoledì) arrivano le ripetute: 20 km dei quali 5 di FL + 6x1000 con rec. 500 + 6 km a ritmo mezza o maratona. Giovedì recupero con 15-16 km di FL. Venerdì progressione 6-4-4-2 (ormai la conoscete tutti). Sabato rigenerazione 10-12 km. Domenica test alla Mezza di Vittorio Veneto. L'anno scorso ci misi 1h15'31". Quest'anno? Sarei discretamente soddisfatto se chiudessi tra 1h16' e 1h17' e molto se andandassi vicino al tempo dello scorso anno.

27 commenti:

superup ha detto...

Ciao,
sono un neofita della corsa (sono pochi mesi che corro) e mi ero reso conto che quando mi alleno sul tappeto non riesco a tenere lo stesso ritmo della strada.
secondo te quant'e' la differenza tra le 2 corse?

Anonimo ha detto...

in bocca al lupo Andrea...e grazie per esserci stato domenica.
nicola tiso

Gianluca Rigon ha detto...

Ieri sera invece me la sono presa tutta, l'acqua.....
Mi sono iscritto oggi per la Mezza a Vittorio Veneto (giusto per fare un allenamento). Magari ci vediamo ! Ciao !

Andreadicorsa ha detto...

Ciao Superup, faccio fatica a determinare precisamente la differenza però nel mio caso penso di non sbagliarmi di molto dicendo che se sul tappeto corro a 4' in strada a partità di sforzo sarei sui 3'40-45.
Grazie x la visita.

Ciao Nicola non devi ringraziarmi di niente. E' stato molto ineteressante e divertente passare una giornata insieme ad amici che condividono la stessa passione x la corsa.

Ciao Gianluca, mi fa molto piacere che pioggia o non pioggia ci stai dando dentro e non fai come le fighette come me che appena vengono giù 2 gocce si rifugiano in palestra ::--)))
Per domenica ci vediamo sicuramente, anzi è obbligatorio. io partirò verso le 6.30, la gara se non sbaglio inizia alle 9.30. Ci sentiamo sabato in giornata per metterci daccordo.

Michele ha detto...

In effetti la pioggia ha rotto i maroni........

Lucky73 ha detto...

Rotto i maroni a dir poco ...anche oggi piove, domenica scorsa campestre sotto la neve, sabato prox altra campestre...cosa dobbiamo aspettarci ancora?

SOLE SOLE SOLE SOLE SOLE!!

la fulminea running team ha detto...

in effetti nn piove mai il martedi o il giovedi,cioe' quando io corro...domenica nn saro' li a v.veneto ma ti mando un grosso in bocca al lupo ,bress

Andreadicorsa ha detto...

ricambio gli auguri, spazzali via tutti a Verona, stavolta il mio tifo è solo x te!!!! ciao socio

MauroB2R ha detto...

Lasciamo stare il maltempo, quest'anno ha davvero rotto i maroni!! pioggia, pioggia e ancora pioggia!! quando non nevica s'intende!!

MauroB2R ha detto...

Lasciamo stare il maltempo, quest'anno ha davvero rotto i maroni!! pioggia, pioggia e ancora pioggia!! quando non nevica s'intende!!

superup ha detto...

si in effetti anche io immaginavo una cosa del genere
oggi correvo a 4'45-4'50 sul tappeto (anche qui a torino il tempo fa' schifo e mi sono infighettito) facendo fatica, quando in strada questa fatica incomincio a sentirla intorno ai 4'30 al km (dai non mettetevi a ridere per il mio ritmo, ho iniziato a correre a fine settembre...!)

GIAN CARLO ha detto...

Bress, oggi è martedì e a Roma piove.

Andrea, Io penso che sei in linea con lo scorso anno.

Andreadicorsa ha detto...

mi toccherà impegnarmi al massimo per non deluderti. molto dipenderà dalla serata tra il 6 e il 7 febbraio dove celebrerò il mio compleanno

Danirunner ha detto...

Piove ovunuque! avevi anche la pozzanghera sul tapis!!! a parte gli scherzi, speriamo arrivi in fretta primavera! Buona continuazione x la settimana di allenamenti e buon compleanno!!!

stefano of course ha detto...

Allora, Andreone,
comincio con il farTi gli auguri per il Tuo imminente compleanno. Vorrà dire che a Roma pagherai un giro di birra per chi non potrà esserTi vicino prima!

Ti mando poi il mio sentito in bocca al lupo per la Tua prossima gara. Continua a lavorare e in Belgio andiamo a sbaragliare la concorrenza, Calcaterra permettendo.

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Anch' io domenica sono a vittorio Veneto...ma i tuoi tempi me li sogno!!! Concordo che la pioggia ha smarronato!Ciao

kaiale ha detto...

urca Andrea,
io non riesco a correre sul tapis roulant......

Diego ha detto...

Dai che incominciano ad allungarsi le giornate.
In bocca al lupo per la mezza !!!

massi7312 ha detto...

Ciao Andrea, anh'io ci sarò alla mezza di Vittorio Veneto domenica.
Gli auguri per il comppleanno te li faccio la ok??
Volevo chiederti: il percorso di Vittorio Veneto è bello pianeggiante o ci sono saliscendi?
Grazie e a domenica.
massi

Igor ha detto...

Ciao Andrea, ti scrivo qui poiché non sono dove contattarti. Un consiglio visto che tu hai entrambi, è meglio il forerunner 305 o 405 in base alla tua esperienza di utilizzo, hai dei consigli pro e contro? Grazie mille
Igor

Andreadicorsa ha detto...

@ Dani, grazie per gli auguri e il resto, ieri sera sembrava estate a correre con 8° senza pioggia....

@ Carisssimo Stefano, il giro di birre a Roma è scontato... e anche a Vittorio dopo la gara x quelli che ci saranno! Ti abbraccio, e occhio che ti seguo sempre nel tuo bellissimo blog

@ Ciao Alberto, ma sei parente del Bress amico mio fuori di testa??? Possiamo incontrarci domenica in zona partenza verso le 8.30, speriamo che non faccia freddissimo come l'anno scorso.
Un saluto, a domenica

@ Kaiale, ogni tanto mi è capitato di andare sul tappeto, in particolare in quest'inverno che è stato particolarmente bagnato finora ci sono andato 5-6 volte. Lo odio abbastanza ma se ci si sale per fare corse a ritmo lento non è poi neanche tanto schifoso. Ci sono anche alcuni aspetti positivi ;;--))

@ Diego, sono qui che conto i giorni che ci separano dal mese di marzo dove si comincerà ad uscire dal tunnel.... e guai a chi si lamenta che poi fa caldo!!!!

@ Massi, grazie 1000x gli auguri in anticipo. il percorso della mezza di Vittorio lo conosco bene avendola corsa già 3 volte oghni anno il percorso è cambiato, ti invito a sfruttare la comodità del blog rileggendoti il mio post che parla della gara del 2008 http://andreadicorsa.blogspot.com/2008/02/maratonina-della-vittoria-alata.html il percorso si snoda su 2 giri da 10,5km circa, partenza con il primi 4-5km in leggera discesa lungo il percorso della maratona di treviso, poi si risale per altri 4-5 km per una ciclabile abbastanza tortuosa e stretta con qualche avvallamento con pendenza sempre un pò a sfavore, nel 10°km .
il percorso non è male.
ci vediamo domenica in zona partenza.

@ Igor: allora io ho tutti e 3 i modelli: il 205 e il 305 vanno benissimo, anche il 405 che però uso solo in gara. è piu' bello esteticamente, costa di più ma è piu' complicato e scomodo da usare per via del suo maledetto sistema tuch screen che a volte mi fa impazzire. la funzione FC max non esiste, alla fine ti da solo la media (per avere la Max devi scaricare i dati su sportrack) non puoi vedere i tempi parziali accumulati, ovvero se fai 10 km nel riepilogo vedrai solo i tempi parzial idi ogni giro e quello totale. io per allenarmi uso sempre il 305, è un pò piu' ingombrante ma è uno strumento fantastico e molto più completo.

massi7312 ha detto...

Grazie Andrea, gentile e preciso come sempre!
A domenica sulla start-line!
massi

Anonimo ha detto...

Ciao Andrea, non è da molto che leggo sul tuo blog, però, anche se magari ci sarà da qualche parte, ho una prima curiosità(affascinato dalle tue frequenze cardiache) da chiederti: qual'è la tua fr.max e la minima? Ti ringrazio e ti saluto - Pinorun

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Non credo di essere parente del Bress amico tuo fuori di testa ma comunque il cognome ci deve per forza legare dato che anch' io con la testa non é che sia tanto dentro anzi!Ci vediamo domenica alla partenza e che il freddo dell' anno scorso sia solo in brutto ricordo! Ciao e nel caso che non ci si dovesse vedere domenica ti auguro una bella gara.

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

ahh dimenticavo:come dico sempre a tutti rispondimi con @ Pasteo perchè non sono abituato a sentirmi chiamare Alberto...e capisco che la risposta é per me dopo un bel pò!
Ciao

Anonimo ha detto...

Conosci la tabella di Vito Melito x la 100km? cosa ne pensi? io sto provando a seguire la "B"(nella sua variante più lenta) nel tentativo di chiudere il prossimo passatore vicino alle 10 ore-
Come x te e gli altri amici, il maltempo sta creando anche a me, in Puglia, diversi problemi.
Pinorun-

Andreadicorsa ha detto...

@Ciao Pinour, grazio per la visita. Riguardo la frequenza cardiaca max supero di poco i 170-172 bpm e questo secondo me non credo sia solo un lato positivo. Forse sarebbe meglio quando si spinge al massimo riuscire ad arrivare a valori anche un pò più alti. Ieri sera che ho corso a buon impegno (6x1000 + medio) ho avuto una massima di 167 con una media di 154 su tutti i 18 km percorsi. Nei fondi lenti a 4.00-10 di solito sto sui 140-145bpm. A riposo sul letto sono a 40-45max.
Riguardo le tabelle per il passatore non conosco quella che mi hai segnalato. Per la 100km (passatore) l'anno scorso ho seguito un programma di Pizzolato che mi ha preparato tenendo conto soprattutto delle mie esigenze e con la quale mi sono trovato molto bene e con un discreto risultato finale. Poi (per Tarquinia), visto che ci vediamo molto spesso e siamo entrati in buona amicizia, ho chiesto aiuto a Marco e mi trovo benissimo anche con lui anche se forse il suo programma è ancora più duro di quello di Orlando e spesso e volentieri non riesco a svolgerlo al 100%. In ogni caso io ho bisogno di una linea generale da seguire poi in base alle mie sensazione vado avanti. Ormai a 40 anni e dopo quasi 5 di attività seria qualcosa ho imparato, un pò da Orlando un pò da Marco e un pò leggendo qua e la nei vari siti e blog....
P.s. se vuoi vedere la mia tabella di preparazione alla 100km degli etrusci qui sul mio blog da qualche parte c'e' il link per aprire il post che ho scritto.
A presto e in bocca al lupo per il tuo Passatore

@ Pasteo: messaggio ricevuto, da ora in poi ti chiamerò così, per domenica non è previsto il freddo glaciale dello scorso anno ma pioggia..... come al solito.
Ci vediamo la

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails