martedì 20 gennaio 2009

Il metodo Kinesio Tape o Taping

Visto che ultimamente sia alla Montefortiana che alla maratona dei 6 Comuni molti amici e anche persone che non conoscevo mi hanno chiesto a cosa servivano i cerotti che avevo applicati ai polpacci, ho chiesto a Claudio di scrivere un articolo riguardante questa tecnica proveniente dall'oriente chiamata Kinesio Tape. Ecco lo scritto che mi ha inviato gentilmente:
Il metodo Kinesio Tape è stato sviluppato in Giappone più di 20 anni fa dal Dott. Kenzo Kase e proviene dalla scienza kinesiologica. Al muscolo non viene attribuito solo il compito di far muovere il corpo ma anche il controllo della circolazone dei fluidi venosi e linfatici e la temperatura corporea. La tecnica Kinesio Tape si applica con uno speciale tape chiamato Kinesio tex che imita le proprietà della pelle. Il tape si applica con vari gradi di tensione in base all'effetto terapeutico desiderato. Con il Kinesio Taping si trattano i danni muscolari da sport, edema e gestione del dolore. Il suo uso è diffuso in Asia ed in America e durante i Giochi Olimpici di Atene del 2004 è stato utilizzato con successo da molti atleti di alto livello. Negli Stati Uniti ha aiutato atleti professionisti nell'atletica, football, baseball, tennis, volley, basket, rugby, wretsling, cilismo, ginnastica. Indossando il Kinesio Tex l'atleta riceve i suoi benefici 24 ore al giorno per più giorni (da 3 a 5 giorni). Il suo utilizzo è costante in ospedali, cliniche, università, studi professionali e in team sportivi.
COME FUNZIONA?
Quando i muscoli sono eccessivamente sollecitati e contratti si infiammano.
Nel muscolo edematoso lo spazio tra la pelle e il muscolo è compresso limitando il flusso del fluido linfatico e applica una pressione sui recettori del dolore sotto la pelle provocando dolore e quindi riduzione del movimento. Il kinesio Taping riduce il dolore e facilita il drenaggio linfatico tramite il sollevamento della pelle. La superficie coperta dal Kinesio Tex forma convoluzioni nella pelle che aumentano lo spazio interstiziale. Il risultato è una riduzione della pressione e dell'irritazione sui recettori della pelle. La riduzione della pressione permette al sistema linfatico di drenare liberamente.
FUNZIONI DEL KINESIO TEX
Riduzione dell'infiammazione
Stimolazione dei recettori meccanici
Riduzione della fatica muscolare
Aumento della contrazione muscolare in muscolo debole
Riduzione dell'eccessiva estensione e contrazione
Riduzione di crampi
Rieducazione dei muscoli
Aumento della circolazione linfatica e sanguigna
Riduzione dell'eccessivo calore nel tessuto
Apertura del drenaggio linfatico sotto pelle
Normalizzazione del tono muscolare e della fascia
Aggiustamento del disallineamento causato da accorciamenti muscolari o spasmi
Aumento della ROM.
Grazie Claudio ora ne capisco un pò di più......

32 commenti:

Fatdaddy ha detto...

Quindi una funzione curativa, più che preventiva, giusto?
Li avevo notati, domenica, e visti anche su altri atleti: ricordo un altro runner che bazzica sui blog (jackvr) che li aveva azzurri, in tinta con la divisa sociale.
Bellissimi!
Magari alla tua prossima gara... ;)

Andreadicorsa ha detto...

in effetti ai mondiali li avevo azzurri giusto per l'occasione e
mi hanno portato fortuna!!

Anonimo ha detto...

bah. allora questi cerotti sarebbero la panacea per tutti i mali? a me mi pare una c.....a. date retta a uno che qualcosa ne sa questa è tutta pubblicità per dottori e maneggioni vari non date retta a queste stupidaggini per prevenire bisogna agire in scarico diversamente non applicando un cerotto, poi e qualcuno ritiene addirittura di metterselo colorato per abbinarlo alla divisa che lo faccia pure, ma bisogna correre non andare a una sfilata di moda. con simpatia ciao.

Anonimo ha detto...

Ciao Andrea, grazie per aver pubblicato questo articolo...ero veramente curioso di sapere. Un ultima curiosità, sono usa-getta?? Grazie.
Gigio

Anonimo ha detto...

Anche la signora datata ma gentile voleva sapere la funzione dei cerotti (questo prima della montefortiana) ma secondo me gli piacevi e voleva rompere il ghiaccio..... Alberto (Alba)

GIAN CARLO ha detto...

Azz, dai cerotti al gossip il passo è breve.
Io dico la mia...servono, ma i miracoli a questo mondo li ha fatti solo 1...anzi...dicono che...

albertozan ha detto...

Post molto interessante...mi sa che ci faccio un pensierino...grazie Andrea!

Anonimo ha detto...

Il bello di questo è che giustamente si possono avere opinioni positive come negative. Se ci sono stati degli studi e se ne cominciano le applicazioni potrebbe essere che in effetti diano dei risultati più o meno importanti.

però al tempo stesso potrei anche ascoltare e valutare con la stessa attenzione anche chi come nell'intervento sopra " date retta a uno che qualcosa ne sa....." fosse più chiaro ed esplicativo sul perchè non sarebbe una valida applicazione.....ci spieghi, gentilmente, signor uno che non ti firmi ? grazie

con simpatia.ciao

Bassa

Igor ha detto...

Io personalmente non credo molto nella forza dei cerotti, ne ho provati ma alla fin fine sono altri gli apsetti da curare. Questo non lo avevo mai sentito e sinceramente prima di giudicare lo proverò così ne saprò di più... grazie per la dritta.

Yervs ha detto...

Li ho provati e sinceramente...... Funzionano, non fanno i miracoli ma comunque una mano te la danno!!!

Andreadicorsa ha detto...

X anonimo: proprio a me vieni a dire che bisogna andare a correre? inizia tu che io di km ne faccio già abbastanza e non preoccuparti so come si fa a scaricare non ho proprio bisogno dei tuoi consigli da maestro. nessuno mi paga per scrivere nel mio blog, ripeto mio blog, quindi mi ritengo libero di parlare di quello che voglio e se qualcuno mi chiede qualcosa, io prima di rispondere mi informo, nella fattispece ho chiesto l'opinione di uno che se ne intende e di cui ho fiducia.

Andreadicorsa ha detto...

x tutti: io sono il primo al mondo ad essere scettico e diffidente su tutto. la mia opinione è che i miracoli non li fa niente e nessuno sia chiaro, comunque se in giro per il mondo tante persone usano questa tecnica (soprattutto in oriente i giapponesi, coreani, ecc.) forse a qualcosa servirà a meno che non siano tutti stupidi. una cosa è certa le 2-3 volte che li ho usati non mi hanno dato fastidio, non sono andato più forte ma neanche più piano.

x gigio: quando li ho usati, me li hanno attaccati il sabato per correre la domenica, 2-3 giorni hanno resistito

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti,anchiò sono molto diffidente di cose che non conosco,ma a mè piace provare strade nuove,pultroppo non so se sia io che sono na mezza sega ma ho spesso acciacchi,già che un cerotto non dia fastidio e non faccia male è già positivo,penso che li proverò,non si sa mai(magari mi rendono più forte,lo so Andrea i miracoli non li fà più nessuno,hahhahahha)
per Anonimo: tutti possono avere idee diverse,ma rifugiarsi dietro all'oscurità non ti fà onore un abbraccio anche a tè.
un saluto Giovanni F.

Frate_tack ha detto...

Io ho letto molto su questo è concordo che non faccia per niente male e che porti benefici, l'unica cosa che è importante, è che sia fatto da qualcuno che se ne intende veramente! Xchè come tutte le cose di questo genere se fatte bene fanno bene se fatte male, non è ch enon funzionano, ma fanno proprio male! Ocio!

albertozan ha detto...

Per esempio anch'io ho il punto debole nei polpacci (crampi) e questo prodotto mi incuriosisce: non è che posso una volta ordinati e seguendo certe indicazioni (tipo stirare la pelle, depilarmi ecc....) applicarmeli DA SOLO appunto il giorno prima della gara?

Andreadicorsa ha detto...

ciao Alberto, su questo tema è meglio che ti risponda Claudio. Claudio se ci sei batti un colpo....

Marco ha detto...

Mah si! Dico anche io la mia...
Parto dal presupposto che non gli ho mai provati e quindi non posso certo dire di sapere effettivamente che "sensazioni" diano.
Faccio delle considerazioni:
1- Ad informare il sistema cerebrale del dolore causato da contratture, stiramenti, crampi.... non sono tanto i recettori della pelle ma, soprattutto, gli Organi tendinei del Golgi (posti sui tendini) e i Fusi Neuromuscolari (posti sui muscoli), ragion per cui, se l'azione dei cerotti interviene "sulla pelle", tale azione è quantomeno "molto limitata"; ovviamente questo è un ragionamento puramente "teorico".
2- Questi cerotti mi sembrano alla stregua della "pedana vibrante" che pubblicizzano in molti centri estetici; con 10' di pedana una volta ogni tanto, dimagrisci, tonifichi e togli pure la cellulite: miracolosa....per carità, qualcosa fa (pochissimo) ma non di certo i miracoli e intanto qualcuno ci fa i soldi (con la pedana vibrante.....con i cerotti non lo so!).
Posso concedere che, sollevando la pelle a contatto con i muscoli, abbia un'azione drenante ma il tutto si ferma lì.
Magari se avevo i cerotti a Tarquinia non mi venivano i crampi e portavo a casa una medaglia :-)
Comunque spero di non averne mai bisogno.

Anonimo ha detto...

caro andrea. mi sembr molto suscettibile, non so perchè. sono l'anonimo di sopra e vi dico per esperienza essendo stato un runner da 2h 15' in maratona che i miracoli non esistono posso solo dire non volendovi dilungare oltre che ci vorrebbe 1 metro di pagina di blog per spiegare, ma comunque più o meno il signor marco che ha scritto sopra vi ha dato una logica spiegazione senza essersi dilungato, credo sia una persona competente. dicevo di essere uno che sa in quanto nella mia vita di atleta ho provato di tutto nel bene e nel male come fanno tutti gli atleti di buon livello. un saluto marco.

Andreadicorsa ha detto...

.... e io cosa ho detto? che questi cerotti fanno miracoli? se li facessero veramente me li metterei dappertutto. Ho chiesto semplicemente il parere di uno che forse qualcosa ne sa e tu mi vieni a dire che faccio pubblicità a dottori e maneggioni vari...non mi sembra corretto. In realtà ho solo scritto un post in risposta alle domande che mi hanno posto numerosi amici e persone che ho trovato in giro alle gare. E ti garantisco che sono stati in molti a chiedermelo. probabilmente come dice Alba le donne un pò datato l'hanno fatto solo per attaccare bottone perchè sono un figaccio, ah ah ah.... A parte gli scherzi,
ognuno ha la sua opinione ma c'e' modo e modo di dirla soprattutto se lo si fa sul blog di un'altra persona.

Anonimo ha detto...

mi intrometto solo per dire all'anonimo ora Marco che non è questione di essere suscettibili o meno...solo che, e te lo dico con amicizia e rispetto, mentre il tuo secondo intervento è piacevole e ,anche se non sei d'accordo sul contenuto, comunque meritevole di attenzione riguardo il tuo pensiero , il primo , scusami se te lo faccio presente, ma era oltre che anonimo alquanto irritante nella sua formulazione.
Probabilmente eri di fretta e non hai potuto esprimerti come in effetti poi fai molto bene nel tuo secondo intervento.

con amicizia e "sana invidia" per il tuo 2:15'un caro saluto

Bassa

gaudia ha detto...

Credo che questo link ti possa interessare, contiene le classifiche mondiali delle ultra:

http://www.podistidoc.it/articoli/19514/ultramarathon_world_lists_2008.htm

Giovambattista Audia

Anonimo ha detto...

Tutto e bene quel che finisce bene. Andate in pace cari amici che lo sport e la corsa devono unire non dividere, di gente incazzata in giro per il mondo ce ne già abbastanza. Dico la mia: questi cerotti li ho provati anch'io due anni fa per guarire da una fastidiosa tendinite agli estensori dell'alluce. Fisioterapia, riposo e taping. Concordo sul fatto che i miracoli non esistono, ma certamente possono essere d'aiuto, almeno per quella che è stata la mia esperienza. Giudizio molto positivo. Ah, per la cronaca li usavo azzurri e quando scrivo firmo sempre. Un saluto a tutti.
Fabio M.

Andreadicorsa ha detto...

Ciao Fabio grazie del commento ci vediamo giovedì prossimo cerca di non mancare,abbiamo molte novità in pentola e vogliamo farti partecipe....

Ciao Gaudia adesso guardo, grazie mille della segnalazione

Gianluca ha detto...

Anche se non servissero a nulla... sono "proprio carini"
:-D

moniuca ha detto...

prima o poi li proverò anche io!!

oh, ma ove eri quando ti hanno scattato quella foto??? :-DDDDD

Anonimo ha detto...

Ciao Andrea, i cerotti kinesio li applico da oltre un anno per una infiammazione al tendine d'achille (il sistema di applicazione è lo stesso tuo).Il problema non si risolve, ma il dolore si attenua, e per il momento è questa la cosa che mi interessa: poter correre senza dolore.
un abbraccio
Rosa

Andreadicorsa ha detto...

ciao Monica... lo sai dov'ero.... è un posto a te molto familiare vero?? ciauuzzzz

Ciao Rosa,
grazie della testimonianza, ne approfitto per mandarti un saluto!!!

Anonimo ha detto...

Ciao ragazzi, io non corro ma suono... ma in un certo senso è comunque uno sport di resistenza (anche se per muscoli un po' più piccoli).
Ho sviluppato nelle ultime settimane delle infiammazioni ai tendini di mani e avambracci (causa e conseguenza dei pasticci che la postura causa al tunnel carpale) e sono andato propio ieri dal mio fisioterapista di fiducia (che segue atleti olimpionici come i musicisti della scala) e lui mi ha applicato proprio il kinesio tape.
Il beneficio lo sento già oggi.
Se non me lo ha mai consigliato prima credo voglia dire che non è una panacea, non va bene per tutto, ma in certi casi credo possa rivelarsi molto utile.
Son certo non sia un manicone (mi ha anche regalato 2 mt di tape in modo da applicare quando sono in concerto) ed è uno scettico di esperienza navigata.


Vi auguro buone corse,
Ale

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

Does your blog have a contact page? I'm having problems locating it but, I'd like to
send you an email. I've got some recommendations for your blog you might be interested in hearing. Either way, great site and I look forward to seeing it improve over time.

my weblog :: anti cellulite treatment

Anonimo ha detto...

a me un tape al.ginocchio dx infiammato, ha dato ottimi risultati, un po' meno, anche se sento leggero beneficio, l'altro tape al polpaccio sx, andata via infiammazione altendine di Achille, ma ilpolpaccio mi dà problemi in corrispondenza della zona di inserzione bandeletta ileotibiale

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails