martedì 27 maggio 2008

1300 gli iscritti alla 100 km del Passatore

Pubblico l'articolo tratto dal sito PODISTI.NET riguardante le ultime novità dalla 100km del Passsatore Scritto da Elio Pezzi, comunicato stampa di martedì 27 maggio 2008:
Presentata a Firenze, presso Banca Toscana, la 36^ edizione del ‘Passatore’. Sono già circa 1300 gli iscritti (iscrizioni chiuse il 24 maggio) all'ultramaratona che assegnerà i titoli italiani FIDAL 2008. Alla conferenza stampa sono intervenuti Angelo Rinaldi (dirigente di Banca Toscana), il presidente della 100 Km Elio Assirelli, il vice sindaco di Faenza e vice presidente della 100 Km Elio Ferri, Eugenio Giani e Alberto Servadei - assessori allo sport rispettivamente di Firenze e Faenza - e il commentatore Rai Orlando Pizzolato. Gareggieranno nella 100 km, circa 60 stranieri di 15 Paesi e oltre 100 donne. Tra gli italiani sono favori Calcaterra, D’Innocenti, Boffo, Sartori, Fattore, Rigo. Tra gli stranieri, l'uomo da guardare sarà il russo Vishnyagov. Favorite ra le donne, invece, Carlin e Sanna - A Palazzo Portinari Salviati, sede di rappresentanza di Banca Toscana, partner storico della 100 Km del Passatore, è stata presentata la 36^ edizione della Firenze-Faenza, a cui la Fidal ha affidato il compito di assegnare i titoli italiani assoluti e master 2008 della specialità 100 chilometri su strada.
La stessa federazione, come è noto, ha recentemente certificato la nuova misurazione del percorso, ridotto di 828 metri nella parte del circuito cittadino di Firenze, portandola a 100 km esatti, anche grazie alla collaborazione dell’ Assessorato allo Sport e della Pm di Firenze. L’ultramaratona più bella e famosa del mondo è - come di consueto - promossa e organizzata dall’omonima Associazione, in collaborazione con le Amministrazioni comunali di Faenza e Firenze, il Consorzio Vini di Romagna, la Società del Passatore, l’Uoei, i Comuni di Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi e Brisighella, nonché con la partnership di Banca Toscana, Banca di Romagna, Fondazione Banca del Monte Cassa di Risparmio, Coop Adriatica, Gemos, Ctf, Oliviero, Hera, Antarex, Moreno Motor Company e Gigacer. Alla conferenza stampa sono intervenuti: Aldighiero Fini, presidente di Banca Toscana, Elio Assirelli, presidente della ‘100 Km’, Elio Ferri, vice-sindaco di Faenza e vice-presidente vicario del ‘Passatore’, Eugenio Giani e Alberto Servadei, rispettivamente assessori allo sport di Firenze e Faenza, nonché Orlando Pizzolato, testimonial della gara e commentatore RAI.Tutti i relatori hanno evidenziato il significato della granfondo tosco-romagnola, quale evento sportivo di grande valore tecnico ed agonistico - oltre che sociale - e momento esemplare di collegamento fra due città d’arte e due regioni dalla grande tradizione non solo sportiva, ma anche culturale ed economica. Il ‘Passatore’ è e resta la gara podistica di ultramaratona di maggior tradizione e prestigio internazionale tra le oltre 800 che si disputano annualmente in tutto il mondo, anche perché, insieme alla promozione e diffusione del podismo, punta a farne riconoscere la specifica tipologia agli organi sportivi internazionali, proprio per la sua crescente diffusione.Entrando nel merito degli aspetti tecnici, a quattro giorni dal via ufficiale (sabato 31 maggio, alle 15.00, da via de’Calzaiuoli), risultano oltre 1300 gli atleti ed amatori attualmente iscritti. Insieme ad una nutrita schiera di italiani, tra cui oltre cento donne, si registra la presenza di una sessantina di atleti provenienti da 15 Paesi esteri (Brasile, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceka, Russia, Slovenia, Svizzera, Ungheria, Usa e – è la prima volta – Libano). A proposito delle iscrizioni, la segreteria sportiva dell’Associazione informa che da quest’ edizione non saranno più accettate iscrizioni a Firenze e che l’ultimo giorno utile per iscriversi è fissato per la giornata di sabato 24 maggio (essendo il termine delle iscrizioni già scaduto); inoltre, tutti i podisti non tesserati Fidal, insieme al modulo di partecipazione, dovranno consegnare il certificato medico di idoneità.In merito ai favoriti, Orlando Pizzolato ha indicato: Giorgio Calcaterra (vincitore delle edizioni 2006-2007), Marco D’Innocenti (2° negli stessi anni di Calcaterra) e Marco Boffo (4° nel 2007), che quest’anno ha fatto una preparazione mirata al ‘Passatore’ e ai Mondiali su strada di specialità, previsti, come noto, l’8 novembre prossimo a Tuscania; poi, Stefano Sartori (1° nel 1998 e 2002), Mario Fattore (1° nel 2003 e 2005), Andrea Rigo (6° alla recente 50 Km di Castel Bolognese) e il russo Alexander Vishnyagov (3° nel 2007). Tra le donne, il commentatore di Rai Sport ha segnalato le italiane Monica Carlin (1^ nel 2006) e Paola Sanna (2^ nel 2006 e 1^ nel 2005 e 2007) e la russa Larisa Kleimenova. Tra i podisti toscani si segnalano Enrico Bartolini e Moreno Benassi. Tra i partecipanti “curiosi” vanno registrati il quarantottenne “uomo Guinness” torinese Enzo Caporaso, che detiene il record mondiale di maratone consecutive disputate (51 in altrettanti giorni, conseguito poche settimane fa, con la conclusiva Turin Marathon) e il vincitore della ‘Cento’ del 1974, anch’egli torinese, Attilio Liberini. Alla corsa sono inoltre iscritti alcuni decani del ‘Passatore’: tra gli uomini, Walter Fagnani di Verona e Marco Gelli di Sesto Fiorentino (entrambi alla 35^ partecipazione) e Lucio Bazzana (32 ‘Cento’ concluse); tra le donne, la padovana Natalina Masiero (4^ nell’84), al suo 26° via; in gara anche 15 podisti del Gs del ‘Passatore’, i quali hanno promosso una singolare iniziativa di beneficienza a favore dello Ior (Istituto oncologico romagnolo). A fine anno ogni atleta del ‘Passatore’ verserà all’istituto oncologico romagnolo una somma in denaro in base ai km percorsi (€5.00 ogni 100 km), totalizzando i chilometri effettuati in tutte le gare della stagione a cui avranno partecipato. La cifra risultante verrà comunicata in occasione della festa di fine anno dell’Associazione.Confermato il controllo degli atleti (col consueto ‘chip elettronico’), effettuato dai giudici Fidal, tramite sei postazioni fisse e mobili, per garantire il regolare svolgimento della gara da parte dei partecipanti. Per quanto riguarda i premi della ‘Cento’, infine, oltre a quelli Fidal e di classifica, sono previsti riconoscimenti per i recordman maschile e femminile, per i gruppi podistici, per il vincitore del Gran Premio della Montagna “Francesco Calderoni”, assegnato dalla Uoei al fondista che passerà per primo sul Passo della Colla (913 metri slm, al 50° km), giungendo poi al traguardo di Faenza. Premi anche al miglior atleta toscano, romagnolo e faentino.
L'ufficio stampa
(La pubblicazione del comunicato stampa è stato curata da Maurizio Crispi)

P.S: Con mio estremo stupore leggo di essere stato inserito nel gruppo dei favoriti, onestamente alla mia prima 100 km mi sembra un esagerazione e credo proprio di non meritarmelo, pertanto a questo punto spero solo di non fare una figuraccia!
Un saluto a tutti
Andrea

10 commenti:

Gianluca Rigon ha detto...

Ciao, se anche Pizzolato ti vede tra i favoriti forse è meglio che cominci a crederci....
Buona corsa e in bocca al lupo...i runners vicentini sono orgogliosi di te !

Diego ha detto...

Ciao Andrea,
certo che con i piazzamenti che hai fatto nelle gare di questo 2008 non potevi passare inosservato.
Quindi è d'obbligo metterti tra i favoriti. Un grosso in bocca al lupo e qui dalla Svizzera terremo le dita incrociate.
Ciao

Anonimo ha detto...

Betawin, Snai e MatchPoint stanno abbassando la tua quota come vincente...sto pensando di giocarci non dico la casa ma almeno la collezione dei dischi di Little Tony...quindi vedi di non deludere
i tuoi fans.....forza Andrea !!!!!

bassa

giampiero ha detto...

Ormai sei in ballo e devi ballare!!! Che onore essere tra i favoriti e sopratutto essere giudicato così da Orlando. Ma lui è un blogtrotters come noi anche se non può dichiararlo e quindi tifa per te e Marco.
Ci vediamo Sabato in Piazza, complimenti per il reportage sul percorso, mi sembra di stare già lì a strillare forza Andreaaa!!

margantonio ha detto...

Che ti indichino o meno tra i favoriti Andrea, tu al Passatore hai le potenzialità per fare u gran risultato cronometrico, il piazzamento non dipenderà solo dalla tua prestazione. ti auguro di avere condizioni meteo favorevoli e già questo sarebbe una gran cosa. aspetterò il tuo risultato.
ciao

Andreadicorsa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Andreadicorsa ha detto...

Grazie a tutti, l'importante e' esserci, quello che verra' alla prima partecipazione andra' bene e mi servirà d'esperienza. ho letto bene i resoconti della difficolta' avute da un grande come Antonio Margiotta quindi non mi faccio alcun tipo di illusione, le difficoltà che ha trovato lui saranno sicuramente anche le mie!
mi faccio un in bocca al lupo a 3 giorni dal via :::---)))

franchino ha detto...

Alè Andrea! Qui tifiamo tutti per te e Marco! Forza ragazzi!

Anonimo ha detto...

c'era d'aspettarselo...tra i favoriti!! Wow, Andrea hai fatto passi da gigante nella corsa.
In bocca al lupo...e tutta Centrale e dai..anche Thiene è con te!!!

ciao da Sabri

Marco ha detto...

Caro Andrew ricordati che questa 100 km è solo il preludio per qualcosa di molto molto più importante. L'obiettivo è fissato, ora serve solo crederci. Un caro saluto

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts with Thumbnails